martedì 30 dicembre 2014

TAG: Make up Awards 2014, and the winner is...

#60

E dopo i preferiti random vengono i preferiti "beauty". A differenza di ieri, oggi seguirò un tag ideato da Pink Box - il portale delle Donne che ho trovato nel blog Ariel Make Up.

Le regole sono semplici:
- nominare la creatrice del tag e lasciare il link al suo blog
- intitolare il post con "Make up awards 2014, and the winner is.."
- scegliere massimo tre vincitori per categoria
- segnalare il proprio post sul blog di Pink Box con un commento
- inserire l'hashtag #makeupawards2014andthewinneris sui social
- taggare le proprie amiche

Questo è tutto, ora iniziamo con il post vero e proprio :).

lunedì 29 dicembre 2014

Random Awards 2014

#59

Per questi ultimi giorni del 2014 ho pensato di riassumere un po' le cose migliori dell'anno. Domani troverete il meglio in fatto di "beauty" mentre oggi ho pensato di mostrarvi oggetti random che sono degne di nota per questi dodici mesi passati. Tanto riassunte poi non sono dato che nella foto ci sono un sacco di cose diverse. A mia discolpa posso dire che ci ho provato a scegliere poche cose ma è stato un anno davvero pieno. Inizio subito sperando che il post non venga troppo lungo.

mercoledì 24 dicembre 2014

TAG: The Christmas Advent Challenge - My very sparkling Christmas look

Siamo arrivati alla fine di questa challenge creata da A.G. What's in my bag e Rita di Consigli di makeup. Devo dire che mi è piaciuta tanto, un pochino meno di quella sull'autunno ma solo perchè ho avuto poco tempo da poterle dedicare. A questo link vi lascio i post precedenti. Anche questa settimana sono in ritardo con il post che doveva già essere pronto ieri. Purtroppo la luce in questi giorni scarseggia e ieri ho fatto le foto quando sono uscita. Ieri sera ho avuto altro da fare e quindi sono qui oggi :).
Le regole sono semplici e le trovate cliccando sui link che vi ho lasciato sopra.


lunedì 22 dicembre 2014

TAG: Cose da beauty blogger

Di nuovo lunedì ed io per oggi non avevo in programma nessun post. Girando per i blog ho ritrovato questo carinissimo tag ideato da Laura de Il mio beauty. È partito mesi fa ma ovviamente io arrivo tardi in queste cose quindi lo farò adesso.
Non mi considero una beauty blogger ma alcune domande sono talmente simpatiche che non ho resistito.
Le regole per partecipare le trovate al link che vi ho lasciato sopra, sul blog di Laura.

[Fonte foto: Ilmiobeauty]

Comincio subito...

venerdì 19 dicembre 2014

Weekly life #46

Un'altra settimana è passata ed io vi racconto cosa ho fatto nelle tre cose migliori e le tre peggiori.

[Fonte foto originale: web]

giovedì 18 dicembre 2014

Two sides comparison: cipria

Oggi è di nuovo il turno della collaborazione con Althea, in ritardo di un giorno, di nuovo. Abbiamo deciso di confrontarci per vedere, data l'età diversa, quali sono le cose che cerchiamo da una stessa tipologia di prodotto. Il post lo abbiamo sempre pubblicato il mercoledì ogni due settimane ma questo sarà l'ultimo per quest'anno. Riprenderemo a gennaio, il martedì.

martedì 16 dicembre 2014

TAG: The Christmas Advent Challenge - Christmas' Mood

Eccolo finalmente il terzo post della challenge sul Natale creata da A.G. What's in my bag e Rita di Consigli di makeup. Dovevo pubblicare il post ancora oggi pomeriggio e invece, come sempre, mi ritrovo a scrivere la sera tardi. Comunque meglio tardi che mai no?
Il penultimo appuntamento tratta del mood natalizio, le decorazioni, la festività in sè. È interpretabile in molti modi diversi.
Le regole sono semplici e le trovate cliccando sui link che vi ho lasciato sopra.

lunedì 15 dicembre 2014

TAG: Il mio Natale

Qualche tempo fa ho trovato su Instagram una foto in cui c'erano delle domande per un tag di Natale ed oggi ho visto il video di SignorinaBloggy così ho deciso di fondere le domande e raccontarvi un po' il mio Natale.
Cominciamo subito.

1. Film di Natale che preferite?
Non sono una che guarda molti film, più per mancanza di tempo che di voglia. A Natale poi ripropongono sempre gli stessi in televisione. Alcuni dei miei preferiti sono: Il Grinch, Elf un elfo di nome Buddy, Il miracolo della 34°strada e (forse il più bello) Chiamatemi Babbo Natale.

2. Avete mai costruito un pupazzo di neve?
Si ma con un risultato poco carino :P.

3. Potete comprare un solo regalo, a chi lo fate?
A mio fratello. Non c'è niente di più bello del suo sorriso quando gli porto a casa anche solo una caramella.

Rinnoviamoci

#41

Il blog è rimasto chiuso/privato per l'intero fine settimana.
Volevo eliminarlo.
Non l'ho fatto ma ho deciso di "rinnovarlo".
Spero vi possa piacere il nuovo sfondo ed i nuovi colori. Presto ci sarà qualche altra modifica.
Tra un'oretta troverete un nuovo post.
Vi abbraccio.


Au.

martedì 9 dicembre 2014

TAG: The Christmas Advent Challenge - Love, hate, wish

Questo è il secondo post della challenge sul Natale creata da A.G. What's in my bag e Rita di Consigli di makeup. Oggi è il turno dei prodotti dell'anno: migliori, peggiori e quelli che vorremmo.
Le regole sono semplici e le trovate cliccando sui link che vi ho lasciato sopra.


lunedì 8 dicembre 2014

Black friday, cyber monday & more

Ebbene si, anch'io sono stata vittima di questa ondata di shopping e per questo vi tocca un post super mega lungo. Cercherò di stringere il più possibile.


Il primo ordine che ho fatto ed anche il primo ad arrivare, è stato quello sul sito di Neve Cosmetics. Ho approfittato delle spese di spedizione a 0,99€ ed il 15% di sconto su tutto.
Le cose che ho comprato sono state tre pastello labbra (invidia, sfilata e teatro), l'ombretto in cialda Red Carpet, il blush Dehli e l'ombretto minerale Sole d'Africa. Come omaggio avevo richiesto la cialda Retrò e mi hanno accontentata :).

domenica 7 dicembre 2014

InstaWeekend #7

Domenica sera ed io sono qui a pubblicare questo InstaWeekend. Non ho fatto grandi cose ma mi fa piacere condividerle con voi :).

Sabato

venerdì 5 dicembre 2014

Weekly life #45

Un'altra settimana è passata ed io vi racconto cosa ho fatto nelle tre cose migliori e le tre peggiori.

[Fonte foto originale: web]

giovedì 4 dicembre 2014

Two sides comparison: bagno schiuma

In ritardo di un giorno vi propongo la solita collaborazione con Althea. Abbiamo deciso di confrontarci per vedere, data l'età diversa, quali sono le cose che cerchiamo da una stessa tipologia di prodotto. Il post sarà pubblicato il mercoledì ogni due settimane.

martedì 2 dicembre 2014

TAG: The Christmas Advent Challenge - The perfect red

Siamo arrivati al dunque, oggi per me parte la seconda challenge lanciata da A.G. What's in my bag e Rita di Consigli di makeup. La prima era sull'autunno mentre questa volta ci confrontiamo sul Natale. I post saranno quattro e riempiranno i miei martedì di dicembre.
Le regole sono semplici e le trovate cliccando sui link che vi ho lasciato sopra.

[Fonte foto: Whatsinmybag]

In questa prima settimana ci confrontiamo su quale sia il nostro rosso perfetto, quel rosso che subito ti fa dire Natale.
Tralasciando la casacca del caro Babbo, di rosso ho capi, rossetti, blush e smalti. Partiamo subito quindi con la lista.


Parto con gli smalti che sono le cose più veloci. Di "rosso Natale" ho solo questi due. Quello più a sinistra è di Catherine Arley ed è il numero 132, un bel rosso con riflessi dorati. L'altro è di Orly ed è il Monroes's red, più acceso e con dei mini brillantini rossi.


A sinistra ci sono le mie comodissime calze rosse. Sono abbastanza pesantine (mai quanto i leggins felpati però) e per natale o capodanno sono perfette.

Di rosso c'è anche il blush di Essence della collezione di Natale Come to town. È il numero 01 is that you, Santa?, un rosso acceso che applicato diventa molto tenue e bello. Ha anche un profumo molto buono.

Finendo con i rossetti, ne ho tre che possono essere perfetti per il Natale. Il primo è di Wjcon ed è il numero 621 di quelli opachi. Un rosso sangue bellissimo (che ho ricomprato per scorta -dati gli sconti- qualche giorno fa), molto confortevole e con una buona durata.
In alto c'è il matitone sempre di Wjcon, della collezione Burlesque, è il numero 03 Chianti. Un rosso vino acceso, molto simile al precedente ma un po' più intenso. Anche questo opaco e dalla durata ottima.
L'ultimo è di Pupa, della collezione Navy chic ed è il numero 003. Più caldo dei precedenti ma opaco come loro. L'ho usato l'anno scorso a Natale e non è passato inosservato. Applicandolo è molto confortevole ma dopo un po' di ore, a differenza degli altri due, tende a seccare e a tirare le labbra.


Questi sono tutti i miei "rossi Natale". I vostri quali sono?

Au.

lunedì 1 dicembre 2014

Wishlist: i 10 rossetti Mac che vorrei

La settimana scorsa ho trovato su un blog che seguo, un post che mi è piaciuto tanto. Da qui l'idea di farlo. Sto parlando di Valeria e della sua wishlist.
In questo post dunque, vi parlerò dei dieci rossetti Mac che vorrei.

[Fonte The1000thblog]

Premetto che fino a quest'estate credevo che non valesse la pena spendere 19€ per un solo rossetto. Poi sono andata in un negozio Mac per la prima volta e la mia teoria è andata a farsi benedire. Penso ancora che molti rossetti Mac non valgano il prezzo per cui la mia wishlist non è arrivata a dieci.

1. Mehr - matte
Quando era ancora introvabile lo volevo vedere per provarlo, quando poi ho capito che non era ancora tornato nei negozi, ho optato per il 104 di Rimmel Kate Moss. Un mesetto più tardi l'ho trovato in negozio ed ho scoperto essere davvero molto simili e quindi non mi vale la pena buttare 19€ adesso. Ma lo tengo in lista per quando finirò il 104.

2. Diva - matte
L'unico motivo per cui non ho ancora comprato questo rossetto è il fatto che è opaco. Si, ho altri rossetti opachi ma li uso molto poco e quindi anche in questo caso preferisco risparmiare su quello Mac. Però è davvero un bellissimo colore.

3. Mac Red - satin
Non uso spesso i rossetti rossi ma questo è davvero bello. Non ho mai provato un rosso di Mac, nemmeno in negozio. La prossima volta lo faccio e vediamo come mi sta.

4. New York Apple - frost
Altro rosso ma dal finish completamente diverso. Questo fa molto Natale. Dato il finish non credo che la tenuta sia un granchè ma non mi interessa più di tanto. Ha dei brillantini dorati all'interno che lo rendono molto luminoso.

5. Rebel - satin
Un berry/viola fantastico che cambia a seconda delle labbra. È un colore che mi piace molto, tanto che ho già due rossetti molto simili se non uguali. Questo il motivo per cui non l'ho preso.

6. Twig - satin
Altro satin ma questa volta molto tenue e portabile. Non sono mai riuscita a provarlo addosso ma ho il sospetto che sia troppo marroncino su di me. Ciò non toglie che sia un colore molto bello.

7. Capricious - lustre
Di questo finish ho solo Plumful, il mio primo rossetto Mac (che la mia dolce metà mi ha portato dalla Spagna), e lo amo alla follia. Non sono per il colore ma proprio perchè essendo lucidino e "poco pigmentato" si può ritoccare durante il giorno. Capricious gli somiglia molto. 

8. Lustering - lustre
Questo mi piace per lo stesso motivo del precedente ma il colore è un rosa intenso. Un rossetto portabilissimo e molto lucido.

9. Cosmo - amplified
Un rosa caldo con del marrone all'interno. L'ho provato una volta e non sono certa che mi stia bene. Non l'ho comprato perchè non c'era. Magari mi sta da cani ma il colore mi piace molto.

10. On hold - cremesheen
Un rosso non rosso. Un rosso chiaro. Come lo volete dire. Mai provato nemmeno questo sulle labbra ma è un colore davvero bello. Penso di averne uno simile nel mio arsenale ma non ne sono sicura (e certamente non sono parenti di durata).

Con molta fatica sono riuscita a trovare questi dieci rossetti. Sono molto attenta a spendere dato che non ho un lavoro che mi può mantenere e per questo motivo cerco di non "buttare" soldi in cose che non ne valgono la pena (come Lustering ad esempio, anche se l'ho inserito lo stesso nella lista).

Voi quali rossetti Mac avete nella vostra wish list?
Un abbraccio.

Au.

domenica 30 novembre 2014

InstaWeekend #6

Un altro weekend è passato ed io ve lo racconto in breve con qualche foto :).

Sabato


Ieri mia mamma è andata a fare la spesa e le hanno dato in omaggio un mega Sulley :). Mio fratello era contentissimo.


Sono andata all'Ikea a fare un giro ed ho comprato una sveglietta (che non vi ho fotografato). Poi sono passata da Wjcon ed ho ripreso un rossetto che ho quasi finito e la tinta Sangria.

Domenica


Di oggi vi racconto solo che abbiamo fatto l'albero di Natale (una settimana in anticipo, lo so). Anche in questo caso mio fratello era euforico. Lui non vede l'ora che arrivi il caro Babbo. Per il resto della giornata ho ordinato la camera e scritto sul blog.

Cosa avete fatto durante questo weekend? Cosa farete stasera?
Un abbraccio.

Au.

venerdì 28 novembre 2014

Weekly life #44

Buongiorno e buon black friday. Vi racconto la mia settimana in breve.

[Fonte foto originale: web]
.

Le tre cose migliori della settimana:

1.  Odyssey è entrato a far parte della mia grande famiglia.

[Fonte foto: web]

2. Ho avuto un buon guadagno da Yves Rocher :).
3. Mi sono fatta dei piccoli regalini per Natale sul sito di Neve Cosmetics. Volevo fare un piccolo ordinino anche su Maquillalia ma è davvero difficile caricare le pagine. Vedremo se ce la faccio.

Le tre cose peggiori della settimana:

1. Vi ricordate che dovevo cambiare colore ai capelli? Bene, l'ho fatto, ma il colore è rimasto lo stesso e la tinta non ha preso un tubo se non un pochino sulle radici. Grrr.
2. Il lavoretto è in stand by.
3. Ho poco tempo per stare con la mia dolce metà :(.

Voi cosa mi raccontate di questi ultimi sette giorni?
Un abbraccio.

Au.

giovedì 27 novembre 2014

Ce n'è per tutti i mesi #11 (Novembre)

Sono ormai undici mesi che è in piedi questa collaborazione con i blog di Vincenza e Giorgia, ed ogni mese mi rendo conto di come sia volato il tempo.
Vi consiglio di dare un'occhiata ai loro blog e, quando lo pubblicheranno, al loro post :).

1. Canzone del mese:

Questo mese si è diviso in due per quanto riguarda la musica. Durante la prima metà ho ascoltato mille e mille volte "All about that bass" di Meghan Trainor, mentre per la seconda parte (e quindi anche in questi giorni) mi sono fatta una testa tanta con "Impossible" di James Arthur. Vi lascio i video qui sotto come sempre.



2. Profumo del mese:

Finalmente questo mese non vi propongo una candela. Mi sono regalata il mini profumino di Yves Rocher alla pera caramellata, dell'edizione natalizia. Lo amo alla follia: tra il bagnoschiuma, la crema corpo ed il profumo, credo che diventerò una pera anch'io :P.


3. Cibo del mese:

Questo mese la mia mamma mi ha fatto più volte i cavoli al forno con la besciamella. È l'unico modo in cui li mangio e ne mangerei a palate ogni volta :).

4. Smalti del mese:

Anche per questo mese ho un solo smalto da mostrarvi. Si tratta del numero 015 di Pupa, quelli effetto gel. È un bellissimo colore che non sto a descrivervi dato che non sono capace. Dura veramente tanto, ce l'ho su da una settimana ed ha iniziato a venire via due giorni fa solo su alcune unghie (dopo devo toglierlo). Promossissimo.


5. Prodotto promosso e prodotto bocciato del mese:


Poteva essere solo uno il prodotto promosso del mese? No ovviamente. Oltre allo smalto di cui sopra, ho utilizzato con tanto amore la palette Hot Smoked di Makeup Revolution e la Naked2Basics di Urban Decay (la mia prima palette "seria"). In più ho aggiunto il balsamo labbra di Yves Rocher della linea bio al miele e muesli: nell'ultimo periodo le mie labbra sono sempre rovinate e con questo sto risolvendo il problema.


Prodotto bocciato è questo scrub per il viso di Geomar. Non è male come profumazione e lascia la pelle morbida, il problema è che è troppo aggressivo sulla mia pelle e non riesco ad utilizzarlo se non sul mento e sul naso. Il resto del viso diventa veramente rosso. Non sono i granuli rosa ma quelli bianchi (che in foto non si vedono) di pomice. Fortuna che è delicato.

6. Libro del mese:

Ormai questa domanda la salto.

7. App del mese:

Nel mese di novembre ho avuto tante entrate ed uscite dal portafoglio e per tenere la contabilità ho utilizzato questa applicazione.

[Fonte foto: Androidpit]

8. Capo del mese:

Felpe. Di tutti i tipi e colori. Ma anche pantaloni e leggins felpati.

9. Accessorio del mese:


Per questo mese gli accessori sono rimasti invariati se non per questo anello che ho trovato da mia nonna. È cicciotto con questi disegnini intorno. Lo uso sul pollice quando mi sento un po' più strong (avete presente vero?).

10. Film/serie tv del mese:

Di tempo ne ho avuto davvero poco per guardare la tv in questo mese. Mi sono concessa quasi tutte le mattine "Fratelli in affari" su Cielo. Sogno la mia casa, quando ne avrò una.

11. Trucco del mese:

A novembre ho utilizzato molto la Naked2basics e la Hot Smoked (delle quali la foto sopra). Ho spaziato dai trucchi naturali agli smokey viola. Rigorosamente rossetto, qualsiasi, di tutti i colori.

12. Doccia Time:


Mentre per il mese scorso era rimasto tutto invariato, questo mese ho cambiato il bagno schiuma. La mia doccia è tutta Yves Rocher: per il corpo c'è il crema doccia alla pera caramellata alternato a quello al riso viola. Per i capelli shampoo e balsamo nutri-riparatore.

13. Novità/frase del mese:

La frase che riassume meglio il mese di novembre è: "Alcuni sacrifici fanno bene al futuro".
Detto questo, viene da sè la novità: ho trovato un lavoretto (che però adesso con le feste si ferma) e quindi il tempo per me e per le mie cose si è dimezzato. In più la mia dolce metà è all'ultimo anno di scuola ed ha parecchio da studiare. I sacrifici da fare sono parecchi ultimamente ma li faccio pensando che poi in futuro le cose saranno più facili.

Ecco tutto. Anche questo mese ve l'ho raccontato in tredici domande. Aspetto i post di Vincenza e Giorgia.
Voi come avete passato il mese di Novembre? Raccontatemi.
Un abbraccio.

Au.

martedì 25 novembre 2014

Cotton Plus: struccarsi con semplicità

Parliamoci chiaro, a chi piace struccarsi? Magari tornando a casa dopo una cena o dalla discoteca (non nel mio caso), stanche morte e con la sola voglia di infilarsi sotto le coperte. Ma struccarsi è buona abitudine e se non vogliamo svegliarci con due occhi da panda lo facciamo.
Per rendere più facile e meno noiosa questa pratica, hanno inventato i Cotton Plus.
Qui da me non riuscivo mai a trovarli così la dolce e cara Althea me ne ha spediti due pacchi, uno per tipo, di sua spontanea volontà (che angioletto ^.^). Un mesetto più tardi sono arrivati anche nei Tigotà vicino a casa mia ma ho visto solo quelli grandi all'olio di Argan.
Per struccarmi utilizzo tanti prodotti ma quando vado di fretta le salviette sono la manna dal cielo. In loro alternativa ci sono questi dischetti.
Cercherò di essere breve e concisa.


Questi dischetti sono già imbevuti di latte detergente quindi basta inumidirli un pochino con dell'acqua (bastano poche gocce) e, senza strizzare, si passano sul viso.
A sinistra ci sono quelli più grandi all'olio di Argan e Vitamina E. Ne basta uno per fare tutto il viso, strucca molto bene e non lascia aloni di trucco. Io sciacquo sempre con dell'acqua tiepida alla fine. L'unica cosa che non mi piace di questi cotoncini è che hanno davvero tanto latte detergente: da una parte è bene perchè struccano meglio, ma dall'altra sono troppo imbevuti e lasciano una scia schiumogena fastidiosa.


A destra ci sono quelli più piccoli all'Aloe e carota, sempre con Vitamina E. Li avevo snobbati un po', ne servono almeno due per fare tutto il viso e sono meno imbevuti di latte detergente. Per questo motivo se truccavo gli occhi non avevo il risultato che volevo, dovevo sempre usare l'olio di cocco. Ho provato poi a lasciarli appoggiati sopra alla palpebra per qualche secondo, in modo che il trucco si sciogliesse, ed il risultato è nettamente migliore. Dopo aver provato quelli più grandi ho capito che preferisco questi: non fanno la schiumetta, struccano bene e sono più semplici da strofinare sul viso (per le ridotte dimensioni). L'unica pecca è che ne servono almeno due.


Quando arriveranno alla fine andrò alla ricerca disperata di quelli piccoli, ancora non avvistati qui da me. Sono altamente consigliati per chi vuole struccarsi bene ma magari velocemente.

E voi li avete provati? Fatemi sapere cosa ne pensate o se vi incuriosiscono :).
Un abbraccio.

Au.

lunedì 24 novembre 2014

Acqua termale Avène

La settimana è ricominciata ed io inizio parlandovi di un prodotto che sfrutto davvero tanto ed in modi molto diversi tra loro. Come avete letto dal titolo si tratta dell'acqua termale di Avène.


Lo so che in molti conoscerete già questo prodotto e i molteplici usi ma volevo dirvi la mia.
Ho comprato la prima confezione l'anno scorso per quando andavo al mare o in piscina, come sollievo dal caldo. Quest'anno il sole non l'ho quasi visto ed il barattolone grande è ancora pieno. Ho iniziato quindi a provare altri utilizzi (che ci sono anche scritti dietro alla confezione).

Dopo rasatura/depilazione: avendo la pelle molto delicata e sensibile mi vengono fuori sempre i puntini rossi brutti e fastidiosi. Ho provato ad usare l'acqua termale ed un minimo di sollievo si sente. Ovvio che i miracoli non li fa.

Irritazioni diverse/arrossamenti del viso: vale come sopra, su irritazioni non solo sulle gambe ma anche sul viso e sul resto del corpo.

Per completare lo strucco: quando alla sera mi tolgo il trucco, dopo essermi sciacquata il viso e prima della crema, spesso uso l'acqua termale. Il viso resta idratato e morbido. Lo uso come un tonico in sostanza e devo dire che funziona bene.

Per completare il trucco: l'ho usato un paio di volte come fissante dopo essermi truccata ma funziona bene solo sulla base perchè gli ombretti tende a scioglierli.

Per bagnare i pennelli: quando voglio usare un ombretto bagnato spruzzo l'acqua sul pennello. Funziona benissimo ed è economica :).

In viaggio: quando vado da qualche parte per più di un giorno me la porto dietro. Un po' per gli utilizzi scritti sopra, un po' per rilassarmi dopo la doccia o nelle giornate calde per vaporizzarla sui capelli.

La ricomprerei? Si.

La consiglierei? Si.

La regalerei? Si.

(Si, ho copiato questa parte finale dai post di Hermosa ^.^)

Voi usate questo prodotto? Fatemi sapere come.
Un abbraccio.

Au.

domenica 23 novembre 2014

InstaWeekend #5

Un altro weekend è passato ed io ve lo racconto in breve con qualche foto :).

Sabato


Ieri è stato il giorno del "va tutto storto". Volevo farmi questo colore, l'ho fatto. Peccato che abbia preso bene solo sulla radice e non sulle lunghezze. Argh!!


Per riprendere quello che ho detto sopra, dovevo andare ad adottare un proiettilino e invece sono rimasta a casa a far niente e deprimermi nel letto tutto il pomeriggio. La sera almeno la mamma mi ha tirata su con la pizza.

Domenica


Stamattina mi sono svegliata tardi come non facevo da mesi. Mi sono alzata con il piede giusto, ho pulito, messo in ordine ed ho acceso il computer per scrivere qualche post. A farmi compagnia la musica e la Yankee Candle Christmas Cookie. Dolce da far paura, ma a me piacciono le cose dolciastre.


Ebbene si, ci sono cascata ancora. Erano giorni che giravo intorno a questo colore. Ora fa parte dei miei piccini :).


Ho fatto un salto anche da Tiger per prendere i biscotti al burro ed ho preso anche un cappellino con le orecchie a pon pon e dei biscotti al cioccolato, banana e mela.


Cena all'Old Wild West. Amo questo panino alla follia *.* (il Navajo).

Ecco tutto. Sto tornando a casa e mi metterò a nanna che domani ricomincia la settimana.
Un abbraccio.

Au.

venerdì 21 novembre 2014

Weekly life #43

Buon venerdì a tutti :). Vi chiedo scusa perchè la settimana scorsa, per la prima volta da quando ho iniziato questa "rubrica", ho saltato il post. Non stavo bene, ero presa con le bombe e non ce l'ho fatta. Oggi però recupero e vi racconto addirittura le ultime due settimane.

[Fonte foto originale: web]
.

Le tre cose migliori della settimana:

1. Sabato sono andata in un pub stranissimo in cui però si mangiano delle bruschette da far paura.
2. Ho deciso che voglio cambiare colore ai capelli. Oggi vado a vedere se trovo la tinta che voglio e poi vi darò notizie.
3. Parteciperò ad una nuova challenge. Ed ho anche alcuni post in mente davvero carini :).

Le tre cose peggiori della settimana:

1. Mi sono dovuta svegliare presto e non ne sono più abituata.
2. Faccio fatica a star dietro al blog: il lavoretto, gli impegni e tutto il resto mi riempiono le giornate e l'ultima cosa a cui penso è di mettermi al computer.
3. Ci sono state delle discussioni che si potevano evitare e che mi hanno fatta star male.

Queste le cose degne di nota degli ultimi giorni. Voi cosa mi dite della vostra settimana?
Un abbraccio.

Au.

mercoledì 19 novembre 2014

Two sides comparison: crema corpo

Dopo due settimane torna la collaborazione con Althea. Abbiamo deciso di confrontarci per vedere, data l'età diversa, quali sono le cose che cerchiamo da una stessa tipologia di prodotto. Il post sarà pubblicato il mercoledì ogni due settimane.


Se volete leggere di altri prodotti, questi sono i link per i miei post precedenti e per i suoi post :).
Oggi vi parliamo della crema corpo.


Nonostante sia un prodotto che non mi piace usare, ho ben cinque creme corpo. Ma sono brava e ne uso una alla volta.

Quella che ho aperta adesso è quella più a sinistra, di Crabtree&Evelyn è la profumazione Summer Hill. Ve ne ho parlato in uno dei post della challenge sull'autunno quindi non mi dilungo.

La seconda è di Bottega Verde ed è all'iris bianco. Un profumo buonissimo che ho sentito in negozio e mi sono innamorata. Delicato, floreale, abbastanza persistente. Non l'ho ancora aperta quindi non posso dirvi di più.

Di Yves Rocher è la terza crema. All'agave, per idratare. Questa l'ho provata e non è per niente male, la profumazione è di buccia di mela, non chiedetemi perchè. Al momento la uso come campionario per le clienti.

Regalatami al mio compleanno è stata quella al mandarino di Pupa. Era insieme al bagno schiuma pessimo di cui vi ho parlato in un post sui finiti. Se il profumo è lo stesso finirà nella pattumiera.

Ultima e nuovamente di Yves Rocher, è la crema ai frutti neri, edizione limitata di Natale. Sembra di avere della marmellata di frutti di bosco addosso. Dolce, fruttata, cambia un attimo profumo quando spalmata sulla pelle.

Queste sono tutte le mie creme corpo. Cosa dite, devo cominciare a non essere pigra dopo la doccia? Si vero? :).
Voi usate la crema corpo? Quali utilizzate?
Un abbraccio.

Au.

martedì 18 novembre 2014

Ancora shopping su Maquillalia

Oggi voglio parlarvi dell'ultimo ordine che ho fatto sul sito Maquillalia.com.
Un po' di tempo fa ci sono state le spedizioni gratuite con un minimo di ordine di 10€ e chi poteva resistere?


Ziaja maschera burro di cacao
Ho provato proprio oggi questa maschera ed è meravigliosa. È per pelle da secca a normale (quindi non proprio la mia che è mista), il profumo di cacao si sente abbastanza, la consistenza appena applicata è di crema densa mentre lasciandola agire diventa più oleosa. Una volta sciacquata via la pelle era morbidissima, idratata e profumata. Davvero wow.

FashionistA mascara duo ultra black
Questo mascara l'ho preso solo per curiosità ma avendone già quattro di aperti ho preferito tenerlo chiuso. Non ho idea di come sia ancora ma se sarà una mega scoperta ve lo farò sapere.

Wet n Wild rossetto megaLast Sugar Plum Fairy
Dupe del meraviglioso Rebel di Mac ma solo nel colore (di finish sono diversi). Ho già il 914 di Kiko ma questo è opaco e ultimamente sono in fissa con i viola e tutte le varie sfumature. Tinge veramente le labbra, dopo averlo tolto resta comunque del colore. Dura parecchio e mi piace altrettanto. Consigliatissimo.

Batiste shampoo secco Blush
Siccome della permanente non c'è quasi più traccia ho pensato di provare uno shampoo secco (che è da spazzolare e con i ricci non potevo farlo). Non so se sia questo tipo che ho preso io ma non mi piace: l'odore è fastidioso e non copre un granchè lo "sporco" dei capelli, fa giusto un pochino. Non lo ricomprerei ma, ripeto, è la mia opinione personale.

Makeup revolution palette Hot Smoked
Ed ecco il pezzo forte dello shopping, il dupe della Smoked di UD. Per questa vi ho fatto delle foto più da vicino, per apprezzare i colori al meglio. Pigmentatissima, poco polverosa, colori bellissimi e duraturi. Un gioiellino. Amo tantissimo il penultimo colore a destra ma anche il dorato e il viola vicino sono favolosi. Per quello che costa dovrebbero averla tutti.

[Ho dimenticato di fare lo swatch del rossetto, perdonatemi.]

Ed anche questo giro di spese è arrivato alla fine.
Ho in mente un sacco di post nuovi e vari, spero continuerete a seguirmi.
Un abbraccio.

Au.

lunedì 17 novembre 2014

Recensione: Luna di miele a Parigi di Jojo Moyes

No, non mi sono sposata, ho solo letto un libro.
Si tratta appunto di "Luna di miele a Parigi" di Jojo Moyes.


Ho letto questo piccolo libretto un po' di tempo fa e solo oggi riesco a parlarvene (sono uno scandalo). Si tratta di due storie ambientate nello stesso posto ma in tempi differenti. Due storie d'amore opposte ma anche simili, due storie brevi ma travolgenti. Ci ho messo un po' a leggerlo perchè non mi ha convinta il modo in cui è scritto e poi la mia scarsa costanza nella lettura ha contribuito.
Il finale me lo aspettavo diverso per cui sono rimasta sorpresa e in modo positivo.
Se cercate una lettura semplice e breve ve lo consiglio. Se poi vi piace c'è il seguito di cui però mi sfugge il titolo.


Voto finale: testotestotesto

Au.