venerdì 3 gennaio 2014

Millequattrocentochilometri


#2

Questa mattina mi sono svegliata con l'idea che millequattrocento chilometri sono proprio tanti.
Ma anche i diecimila fatti insieme in macchina lo sono.
Quando tornerai faremo millequattrocentoXdiecimila passi insieme.
Nell'altra stanza "Le cronache di Narnia" mentre qui con me "Love is a mistery" che mi fa compagnia.
Il solito brivido che mi attraversa provoca un sorriso, uno di quelli che ami. Gli occhi si chiudono un istante per riaprirsi un po' offuscati dalle lacrime. Chiudili anche tu con me. Questi infiniti millequattrocento chilometri non esistono più. Ci siamo solo io e te che nel buio ci cerchiamo, ci troviamo, ci stringiamo, ci vogliamo, ci respiriamo.
Viviamoci questi tre minuti insieme ed infinitamente vicini. 

Nello stereo inizia la prossima canzone.
Io riapro gli occhi e la distanza torna realtà. Una cosa è rimasta: il mio sorriso, insieme alla convinzione di voler fare tutti quei passi con te quando i chilometri torneranno ad essere meno di dieci.
E so che capirai d'essere il diretto interessato.
Perché solo tu sei la mia felicità. La mia FELICITA' VERA.
Un pensiero anche per te.

Au.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤