domenica 13 aprile 2014

Citami. (Uno)

Anche oggi un post. Ho un po' più tempo del solito questo fine settimana ed ho pensato di farvi compagnia con dei post brevi.
Su Facebook sta girando una sfida a colpi di citazioni, se non rispondi alla nomina devi pagare pegno regalando un libro a chi ti ha nominato.
Io non sono stata nominata e per questo ho deciso di creare qui una rubrichetta. Ci sarà anche una foto (mia o presa dal web) che mi piace associare. Non avrà cadenza fissa, la pubblicherò ogni volta che avrò voglia di condividere con voi una poesia o il passo di un libro.
Ecco quindi la prima poesia.

Jacques Prevert - I ragazzi che si amano

I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
Ed è la loro ombra soltanto
Che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell'abbagliante splendore del loro primo amore



[Fonte foto: web]

Alla prossima.

Au.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤