martedì 22 aprile 2014

Fuga d'amore pre Pasqua

#22

Sabato scorso io e la mia dolce metà ci siamo concessi una picccola fuga d'amore (ma se mi seguite lo sapete già).
Siamo andati al Parco Giardino Sigurtà a Valeggio Sul Mincio.


Siamo andati in treno perchè non me la sarei sentita di tornare in macchina stanca com'ero (e lui non può ancora guidare).
Arrivati a Peschiera abbiamo fatto un giretto a piedi e ci siamo imbattuti in una piccola pizzeria al trancio. Abbiamo mangiato un rettangolo super mega farcito ed abbiamo portato via un hotdog. Quelle pizze erano davvero bellissime (e buonissime) così abbiamo chiesto di poter fare una foto :)


Dopo il nostro breve spuntino siamo tornati alla stazione per prendere la corriera. Dopo 20 minuti circa eravamo al parco. Abbiamo deciso di spendere un pochino di più e fare il giro in bicicletta per non perdere troppo tempo a piedi. Nonostante per me fosse la terza volta che lo visitavo, le altre volte non ero riuscita a vederlo tutto. Questa volta in bicicletta si, ma che stancata :).
Ci siamo fermati spesso per fotografare i tulipani, i vari fiori ed il panorama (ed anche per mangiare e fare merenda :P). Tante, tantissime foto ai tulipani. Peccato che qualche giorno prima ci fosse stata la grandine quindi molti erano rovinati.
Abbiamo trovato una giornata fantastica, al contrario di quello che diceva il meteo da una settimana: sole, calduccio ed un arietta fresca.
Le corriere scolastiche erano state tolte per le vacanze quindi ci siamo trovati con una sola corriera disponibile. Avremmo dovuto fare tutto di fretta e ci saremmo persi molte cose. Alla fine siamo tornati a Peschiera con un taxi (ncc per l'esattezza).
Io non avevo mai preso un taxi :P.
Si, mi esalto con poco lo so.
Abbiamo fatto una lunga passeggiata a Peschiera e sul lungo lago (più o meno). Alle 19.44 avevamo il treno di ritorno. Stanchi ma decisamente soddisfatti siamo tornati alla nostra piccola città. 
Per non farmi mancare nulla, al ritorno, alle dieci di sera, ho raggiunto mia mamma in ospedale che mio fratello (il genio) si era tagliato sulla fronte.
Una giornata piena fino alla fine.
Per fortuna ora sta bene.

Ed io adesso, nelle giornate noiose e quotidiane, continuo a sognare guardando le foto che abbiamo fatto. Vi lascio alcuni degli scatti più belli che abbiamo fatto.


Vi abbraccio forte.

Au.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤