venerdì 30 maggio 2014

Weekly life #19

Secondo post di oggi. Uno dietro l'altro :).
È il momento di parlarvi della mia settimana.

[Fonte foto originale: web]


Le tre cose migliori della settimana:

1. Sono rimasta a dormire dalla mia dolce metà lo scorso fine settimana ed è stato così bello guardarlo dormire :P sembra un topino (e quando lo leggerà mi guarderà male, lo so per certo..haha).
2. Ho deciso di organizzarmi diversamente per i post sul blog. Adesso devo solo provare a mettere in pratica quello che ho pensato :P.
3. Sto pensando a cosa fare per il mio compleanno. Mancano ventitre giorni e mi piacerebbe essere da qualche parte.. Il cosiddetto work in progress.

Le tre cose peggiori della settimana:

1. Il mio pacco di buyincoins con il porta rossetti non arriva e sto seriamente pensando che sia disperso.
2. Ho saputo di un'idea orribile (e senza motivo) che è venuta ai miei nonni riguardante il cane che ho da loro. Se osano metterla in pratica non mi vedono più.
3. Ho smesso di fare il #100happydays su Facebook. Non è il momento giusto della mia vita. Sono in crisi. O forse in letargo.. Non lo so. Mi manca la voglia.

(di peggiori potrei aggiungerne almeno altre due ma mi trattengo)

E voi come avete passato questa settimana?
Un abbraccio e buon weekend.

Au.

Ce n'è per tutti i mesi #5 (Maggio)

Buongiorno :).
Ieri non ho pubblicato alcun post perchè stavo male ed è stata una giornata pesantissima ma oggi ne pubblico due.
È arrivata la fine del mese e come al solito c'è il post in collaborazione.
Questi i blog:


Le domande sono le solite quindi inizio subito :)

1. Canzone del mese:

Questo mese ho di nuovo due canzoni. La prima è Demons degli Imagine Dragons. Non ho fatto altro che ascoltarla finchè non ho imparato tutto il testo. Qui sotto vi lascio il video.



Alla seconda canzone ci sono parecchio affezionata. La ascoltavo quando ero più piccola (circa dieci anni fa) da mia nonna. Qualche anno fa l'abbiamo ballata insieme al suo compleanno. Il sorriso che aveva sul viso è stata la cosa più bella in assoluto. Anche per questa vi lascio il video sotto.


2. Profumo del mese:

Come profumo di maggio non ho scelto un profumo da indossare bensì il profumo della candela al mango di Sephora. Ultimamente sono fissata con le cose che profumano di mango. Ho assaggiato anche il gelato ma devo dire che mi fa parecchio schifo :P.

[Fonte foto: web]

3. Cibo del mese:

Ciliegieeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!
Non le ho mangiate spesso a dire la verità (solo due volte) ma le amo alla follia. Proprio ieri mia nonna mi ha dato un sacchetto pieno direttamente dall'albero. È comodo avere quattro alberi di ciliegie in giardino :).


4. Smalti del mese:


Questo mese ho utilizzato diversi smalti. Nelle foto manca quello di Pupa effetto velluto che io ho nella colorazione 006, un color ottanio.
Nella prima foto ho utilizzato uno smalto grigio di Debby (219) con sopra un top coat con delle pagliuzze azzurre e bianche di L'Orèal Paris (Grace tweed 919). Quello grigio da solo fa un po' tristezza.
Nella seconda invece ho messo lo smalto che mi hanno dato in regalo da Wjcon ed è un edizione limitata (Chicago Symphony n°05).
Nella terza foto, rimasto su solo per fare le foto, uno smalto viola di Deborah Milano (67 Plum Noir). Il colore è bellissimo, peccato che faccia schifo la stesura.

5. Prodotto del mese:

Anche qui ho due tipologie di prodotti.
La prima sono nuovamente i rossetti ma questa volta una marca in particolare: Pupa.
Sono gli I'm. Ditemi che non li conoscete e sarete fucilati.

[ne manca uno]

Ma siccome i rossetti ve li ho messi nel post di aprile (e siccome saranno il prodotto del mese per l'intero anno), ho scelto un secondo tipo di prodotto per questo mese: le creme mani.


Quella a sinistra è di Essence e la amo per il profumo di cioccolata e biscotti. L'altra invece è dei Tesori d'Oriente ed ha una profumazione più delicata (orchidea della Cina). Questo mese ho iniziato a metterla la sera, dopo essermi struccata e lavata il viso, quando non devo mettere più le mani nell'acqua, come coccola pre-nanna :).

6. Libro del mese:

...(lo stesso di un mese fa, o forse anche due..Non ho tempo ne voglia di leggere ultimamente).

7. Capo del mese:

È arrivato il caldo. Ah no, piove di nuovo.
Beh, comunque ho usato tanto questa maglietta color ottanio (di nuovo) con il davanti ad effetto pizzo. È di Tally Weijl di qualche anno fa. Mi piace un sacco perchè è più lunga dietro e più corta davanti :). Speravo di trovarla di nuovo dato che dai tanti lavaggi sono uscite tutte le fibre, ma niente :/.


8. Film del mese:

Ho deciso che non mi piace vedere film. Non perchè sia vero ma per il semplice motivo che arrivo a fine mese, a fare questo post, e mi rendo conto di non averne visto nessuno. Nessuno proprio.
In compenso continuo a guardarmi Smallville aspettando ogni giorno il nuovo episodio.

9. Trucco del mese:

Sono in un periodo di letargo che sta durando più del previsto. Per questo motivo mi sono truccata poco. Solitamente, oltre alla solita base, ho messo una matita colorata, mascara e rossetto. Ho fatto un paio di volte questo trucco oppure quest'altro, per il resto, occhi zero.

10. Doccia time:


Questo mese ho cambiato bagnoschiuma: uso quello alla peonia di Sephora. Per i capelli alterno i due shampoo e le due maschere: Garnier ultra dolce per capelli colorati o trattati (quello rosso), Antica Erboristeria per capelli secchi (quello verde), crema rigenerante per capelli secchi o trattati (quella rosa), per capelli lunghi o medio lunghi (quella gialla).

È tutto anche per questo mese.
Vi abbraccio.
Al prossimo post.

Au.

mercoledì 28 maggio 2014

Maggiorenne on the road

#28

[Fonte foto: web]

E sono qui, alle dieci di sera, a scriverti un pensiero veloce e confuso.
Auguri intanto, di nuovo. Ma sai, come ti ho già detto, i diciotto arrivano una volta sola nella vita.
Non è cambiato niente, tranne che ora sei perseguibile.

Ti avevo detto che volevo scriverti qualcosa che mi emozionasse e allora eccomi a pensare a te.
Il cuore va dove vuole e sei tu la causa di questi battiti incontrollati. Tu mi emozioni.
Penso ai tuoi occhi, a quando mi guardi con quell'aria innamorata.
Mi ricordi quanto è bella la vita, mi ricordi che bisogna vivere davvero, godendosi ogni minuto, ogni attimo, anche se è poco.
Mi piace tutto di noi. Mi piace che siamo cambiati per noi, che facciamo dei progetti e non vediamo l'ora di viverli; mi piace che ci ascoltiamo e che ci siamo sempre, che possiamo contare l'uno sull'altra. Mi piaci tu.
E davvero non capisco quando mi dici che non ti piaci, che non sei bello. Perchè hai dei piccoli difetti che invece io amo alla follia. Lasciami essere i tuoi occhi ogni tanto, forse così capirai quando ti dico che sei perfetto per me.
Abbracciami e stringimi con quelle mani grandi, abbracciami e lasciami addosso il tuo profumo che tanto amo, abbracciami e baciami con quelle labbra imperfette, abbracciami anche se sei "storto" come dici tu, abbracciami e fammi sentire la pancetta, abbracciami e guardami con quegli occhi con le borse. Abbracciami e fatti amare.
Se tornassi indietro, nonostante tutto, per l'ennesima volta ti direi "si, assolutamente si". Ancora. Sempre.
E lo penso ogni giorno di più, anche se sono giovane e forse non so cosa voglio dalla vita. Ora, in questo istante, nel letto, con il computer sulle gambe, so per certo che voglio te. Poi si vedrà. Mi godo l'attimo, anche se è poco.

Ti amo. Sei quasi un uomo ormai ma per me resterai sempre il mio dolce e piccolo Cuchi.
Auguri di cuore.

Tua sempre..

Au.

martedì 27 maggio 2014

La saga del rossetto. Il mio tessssoro #2

È martedì ed oggi voglio mostrarvi il secondo gruppo di rossetti.

Questa la divisione:

* Rossetti Essence ed Elf (due marche che costano molto poco)
* Rossetti Kiko, Wjcon e Sleek (marche dal costo più elevato ma comunque basso)
* Rossetti Pupa (I'm e Navy Chic)
* Rossetti random (quei rossetti singoli di marche diverse)

Oggi vi parlo dei rossetti che ho di Kiko, Wjcon e Sleek.


1. Edizione limitata Dark Heroine di Kiko, 02 Iconic magenta. L'ho preso quando era già in saldo e quando li hanno scontati ulteriormente ne ho preso uno di scorta. È un magenta scuro ma non troppo. Ve ne ho parlato una miriade di volte: nel post dei "più spesso", qui e nel tag dei rossetti. L'ho elogiato in tutte le lingue. La smetto. Ci provo :P.

2. Fratellino del precedente, 04 Plastic red. È un rosso acceso, accesissimo. Non sono sicura che mi stia bene però è bellissimo. Le caratteristiche sono le stesse del precedente. anche lui è presente in questo post. Adesso con l'estate starà sicuramente meglio.

3. Il mio primo rossetto rosso credo.. ed il mio primo rossetto Wjcon, quello di sicuro, il numero 409. Non è troppo pigmentato, nello stick è un bel rosso ciliegia mentre nelle foto sembra addirittura fucsia. A distanza di anni (e di rossetti migliori) non sono sicura che lo ricomprerei. È confortevole e cremoso ma per questo motivo tende a sbavare. L'ho usato tanto ma adesso è lì, nel dimenticatoio.

4. Quest'altro rossetto di Wjcon l'ho trovato dalla nonna ed è diventato mio. Un rosso scuro opaco, numero 621. Ve ne ho parlato nel tag dell'arcobaleno e nel tag dei rossetti come il "rossetto che vi fa sentire delle vere toste". Mi piace molto e a dire la verità è un po' che non lo metto..chissà poi perchè. Finito il post vado subito a rispolverarlo.

5. Sempre di Wjcon, preso poco tempo fa, il matitone rossetto. Ve ne parlo in questo post di shopping. Questo è il numero 02 Fuchsia. Si stende bene e dura abbastanza. Unica pecca è che secca un po' le labbra. Un fucsia rosato.

6. Secondo matitone il numero 04 Chianti. Il colore ricorda il vino rosso ma è un po' più chiaro. Anche questo potete trovarlo a questo post di shopping. Le caratteristiche sono le stesse del cugino sopra per cui non mi dilungo ulteriormente.

7. Passando a Sleek, questo bellissimo rosa acceso che vira appena verso il rosso è Candy Cane. Dicono sia il doppione economico di Impassioned di MAC (ed ho scoperto anche di Relentlessly red). Non lo so. Lo uso poco perchè sulla mia pelle chiarissima spicca un po' troppo. Vedremo se riesco a prendere un po' di sole quest'estate.. È il "rossetto con cui osate" nel tag dei rossetti.

8. Ultimo finalmente :P. È Russian Roulette, un rosso scuro opaco. Ma cosa dico opaco, molto di più. Non è per niente facile applicarlo e mette in risalto le pellicine. L'ho regalato a mia mamma ma l'ho usato anch'io. Il colore è bello ma per quanto mi riguarda non fa per le mie labbra.

Vi lascio come l'altra volta le foto fatte con luce naturale ma non diretta.


Anche per oggi è tutto ma aspettate martedì prossimo che ci saranno quelli di Pupa tanto chiacchierati questo mese :).

Au.

lunedì 26 maggio 2014

A proposito..

#28

A proposito dei propositi..
Questa settimana è iniziata con la pioggia ma con tante buone idee:

- Perdere un kg (continuando a mangiare)
- Non comprare trucchi (o rossetti per meglio dire)
- Leggere di più
- Scrivere i post che ho in programma
- Trovare musica nuova da ascoltare in macchina
- Ritrovare il buon umore
- Bere di più
- Comprare una chiavetta per il backup del sistema operativo
- Far stampare le foto nuove
- Smetterla di mangiare le pellicine intorno alle unghie
- Comprare le ciliegie

Lunedì prossimo ci sarà la resa dei conti.


Au.

P.s.
Uno dei prossimi sarà imparare ad usare decentemente la tavoletta grafica.... Qui sopra potete ammirare la mia prima opera d'arte contemporanea.

venerdì 23 maggio 2014

Weekly life #18

Eccomi con la solita rubrica del venerdì.

[Fonte foto originale: web]


Le tre cose migliori della settimana:

1. Sono stata in un posto che sa parecchio d'estate. Il post a riguardo è questo.
2. Mi è arrivata la nuova cover per il telefono :). Sono noiosa, si lo so, ma volete dirmi che non è carino? Bonjour :).


3. Ho giocato tanto a macchiavelli e scala quaranta sentendomi mio nonno ma è stato divertente spiegare alla mia dolce metà e vincere spesso con mia mamma (contro la quale perdo sempre) :).


Le tre cose peggiori della settimana:

1. Sono stata a casa praticamente tutti i giorni per mancanza di voglia di fare.
2. Mi si rompono le unghie. Nonostante gli smalti rinforzanti e l'attivatore di crescita si sfaldano schifosamente. Avete dei rimedi? Illuminatemi vi prego.
3. Piove di nuovo :/.

E voi, cosa mi raccontate?
Oltre ai rimedi per le unghie ovviamente :P.

Au.

giovedì 22 maggio 2014

Vi auguro una buona giornata

#27

Oggi è il giorno dei miracoli.
C'è il SOLE, fa CALDO, ho voglia di USCIRE.
Ho tanti di quei post da preparare che non so quale prendere in mano per primo.
Mi prendo una pausa.
Queste quattro righe sono il post di oggi. Si.
Domani ci sarà il resoconto della settimana e poi nel weekend mi metterò sotto per recuperare i post lasciati indietro :).
Vi auguro una buona giornata.


Au.

mercoledì 21 maggio 2014

Rubrica: AD OGNI LETTERA IL SUO #9

Molto brevemente oggi vi parlo di un personaggio con la lettera J.

J come: Jonah

Titolo: L'ultima canzone
Autore: Nicholas Sparks

Personaggio:
Jonah è il fratellino di Ronnie. Insieme a lei va dal padre per passare le vacanze estive. Mentre Ronnie non ha un buon rapporto con il padre, il bambino è attaccato a lui e lo affianca in molte "avventure".
(A parte che mi ricorda il mio di fratellino) Ho scelto questo personaggio perchè vedo in lui quello che avrei forse voluto io con mio papà: un rapporto unito, un rapporto di amicizia. Tra me e il mio papà è sempre mancata un'unione, siamo molto distanti. Sono un po' come Ronnie, distante e delusa.
Ma questa è un'altra storia :).
Io ho letto il libro e visto il film e Jonah mi è rimasto in mente. Un bambino straordinario.

Con questo è tutto.
Perdonate il post breve. Sono piena di cose da fare oggi ma volevo trovare comunque cinque minuti per il blog.

Un abbraccio

Au.

martedì 20 maggio 2014

La saga del rossetto. Il mio tessssoro #1

È martedì e finalmente riesco a pubblicare questo post. È una settimana che devo farlo ma non ho mai avuto il tempo di fare le foto.
Comunque, ciancio alle bande, oggi lo faccio.
Sto parlando del post con tutti i miei rossetti.

Essendo una ventina ho deciso di dividerli altrimenti sarebbe venuto fuori un post oblungo che nessuno avrebbe letto fino alla fine. Per questo motivo ho deciso di prenderla come una rubrica (o una saga) del rossetto. Sarà pubblicata il martedì per quattro settimane.
Questa la divisione:

* Rossetti Essence ed Elf (due marche che costano molto poco)
* Rossetti Kiko, Wjcon e Sleek (marche dal costo più elevato ma comunque basso)
* Rossetti Pupa (I'm e Navy Chic)
* Rossetti random (quei rossetti singoli di marche diverse)

Oggi è quindi il turno di Essence ed Elf.


1. È della collezione Bloom me up! di Essence ed è, tra i due disponibili, il più scuro (02 Chaising Lacy). Scuro non lo è per niente: sulle mie labbra è un rosa quasi trasparente, giusto per dare un effetto lucido leggermente colorato.
Ve ne ho già parlato in questo post esaltandone il profumo e la consistenza, poco soddisfatta della durata.

2. Sempre di Essence, sono i rossetti a lunga durata (che a lungo non durano) È il 13, Love Me.
Un rosa molto chiaro, molto portabile e molto facile da stendere. Tutto molto, eccetto la durata. Ma non si può avere tutto dalla vita giusto? Menzionato qui.

3. Il terzo è lo 07 Natural Beauty di cui vi ho parlato sempre in questo post. Un cosiddetto MLBB credo: rosa antico scuro, bellissimo, portabilissimo (lo metto anche tutti i giorni). Molto semplice da applicare e dura un paio di ore (ma senza mangiare nè bere). Da quando l'ho comprato penso sia uno dei miei preferiti.

4. Ultimo rossetto di Essence è lo 04 On The Catwalk!, un rosso mattone poco coprente ma allo stesso tempo modulabile. Presente in questo tag, lo metto quando sono di fretta ma voglio comunque un bel colore sulle labbra.

5. Primo dei due rossetti Elf è Seductive. Descritto nel post "tutto elf", è un rosa antico molto bello. Peccato per la consistenza troppo cremosa che rende più facile la sbavatura. Credo però che sia stato un problema del rossetto dato che l'altro è totalmente diverso.

6. Per ultimo ma non per importanza, Fearless. Come il nome, è impavido, senza paura, un rosso acceso molto bello, cremoso al punto giusto, semplice da stendere ed addirittura idratante (nonostante abbia sentito in giro che gli ingredienti non sono dei migliori). Non dura un granchè ma per quello che costa e dati tutti gli altri pregi, si può sorvolare. Anche questo c'è qui.

Vi lascio alle foto, fatte con luce naturale ma non diretta del sole (tranne quelle degli stick che non ci ho fatto molto caso).


Il primo post è arrivato alla fine. Spero vi piaccia quest'idea e che leggerete anche i prossimi.
Vi abbraccio forte.

Au.

lunedì 19 maggio 2014

Semplice, pieno d'amore e di risate

#26

Lui: "Cosa vuoi fare oggi?"
Io: "Non lo so"
Lui: "Ti va se facciamo un giro tipo al centro commerciale e poi stiamo fuori a cena e andiamo al mare?"
Io: (sorriso a settantotto denti).
Lui: "Ti va?"
Io: "E se andiamo invece in quell'altro centro commerciale e poi andiamo a casa che prendo le chiavi e poi andiamo al mare?"
Lui: "Si va bene"
Io: "Guarda cosa c'è nel quadernetto"
(Lui guarda e ride. C'era un coupon dei rossetti Pupa)
Lui: "Devi prendere un altro rossetto?"
Io: "Siccome per scaricare i coupon ho tempo fino a domani voglio provarli tutti ed essere sicura di avere i colori che mi piacciono". :D

Così è iniziato il mio pomeriggio di sabato.
Mi ha sorpresa davvero questa volta.

Siamo andati al centro commerciale ed ho provato tutti (e dico TUTTI) i rossetti di Pupa. Questo si, quello no, quello nemmeno, questo invece si. Sono arrivata alla fine che me ne piacevano quattro. Due eliminati ne rimanevano due altri due: 106 e 209. Chi mai avrà vinto? Non ve lo dico. Se il tempo mi permetterà di fare le foto lo vedrete insieme a tutti gli altri rossetti che ho :P.

Prese le chiavi a casa siamo partiti per il mare. Tre quarti d'ora dopo siamo arrivati.
C'era aria fredda ma con la sciarpa ed un giubbotto era perfetto. C'era il sole.
Una passeggiata sulla spiaggia in cerca di qualche conchiglia.

Ho tolto le scarpe e mi sentivo un po' scema all'inizio. Poi ho visto quelli che erano dentro l'acqua e mi sono detta che io i piedi potevo metterceli.
Io: "Amore dai non è fredda".
Noooooo!!
:)
Un'onda bassa, un'altra, un'altra ancora. Mi sono girata un'attimo. Quando l'ho notata, l'onda più alta mi aveva già bagnato i jeans. Evvai.
Abbiamo impresso il nostro amore sulla sabbia. Sarà rimasto lì fino all'onda ancora più alta. Ma solo da lì poi è sparito.
Qualche foto (o selfie, come va di moda adesso) piena di gioia. Un paio di video scemi.
In uno si sente che dico "Mi sto scavando la fossa". Stando ferma su un punto l'acqua mi faceva sprofondare. Quanto abbiamo riso.

Siamo andati a mangiare in una paninoteca. Nulla di speciale ma abbiamo mangiato benissimo e pagato poco. Lui un panino con würstel, pancetta, formaggio e prosciutto. Che bomba di salute. Io un toast con crudo mozzarella, rucola e, a parte, salsa rosa e patatine fritte.
Dopo mangiato siamo andati a fare un'altra passeggiata. Siamo andati al faro. Cavolacci che aria che c'era in mezzo al mare. Abbiamo fatto una panoramica e qualche foto da idioti innamorati. C'erano anche persone che pescavano. Così vicino alla riva ci sono pesci? Volevo chiederglielo ma ho evitato :P Mah..
Abbiamo cercato ancora qualche conchiglia e poi siamo tornati alla macchina.
Un'ora dopo eravamo a casa. Abbiamo cantato insieme ed abbiamo riso ancora.

"Ci sentiamo dopo"
"Va bene"
"Ciao"
"Ciao".

L'ho lasciato a casa (sono io quella che guida, lui deve aspettare ancora un po') e sono tornata a casa mia.
Ho fatto la brava e mi sono struccata per bene nonostante stessi barcollando come uno zombie per la stanchezza e fossero le undici e mezza di sera. Ho dato un bacio al mio fratellino che dormiva già da ore ed ho dato la buonanotte alla mia metà.
"Buonanotte. A domani".

Un pomeriggio bellissimo.
Semplice, pieno d'amore e di risate.
Una sorpresa ben riuscita.
Grazie ❤.


Au.

venerdì 16 maggio 2014

Weekly life #17

Eccomi di nuovo con il weekly life. Un'altra settimana è volata via :).

[Fonte foto originale: web]


Le tre cose migliori della settimana:

1. Sono andata in un centro commerciale un po' lontano da casa mia dove vendono Wjcon e non mi sono fatta mancare alcuni piccoli sfizi :).
2. Ho trovato alcune paia di jeans che mi vanno bene a due taglie in meno del solito. Se questa non è una cosa bella non so cos'altro possa esserlo.
3. Ho portato ad accorciare i jeans a mia nonna (quando si è alte più o meno come un fungo non si può fare altrimenti) ed ho scoperto lo sbuccia e taglia mele. Una cosa stra iper divertentissima :P.


Le tre cose peggiori della settimana:

1. Ci sono stati gli alpini lo scorso fine settimana. La mia piccola città era piena di gente e la cosa era bella ma c'era davvero troppo disastro per le strade. Ho rischiato di tirar sotto qualcuno più volte. E nei giorni successivi c'era immondizia in giro da far schifo.
2. C'è stato il sole e faceva calduccio ma c'era anche aria fredda che non ti permetteva di tenere le maniche corte quindi in sostanza si sudava con le maniche lunghe. Oggi però fa freddo di nuovo.
3. Ho poca voglia di fare. Il buon umore ce l'ho sotto i piedi :(.

A voi com'è andata questa settimana?
Raccontatemi.

Au.

giovedì 15 maggio 2014

Sporchiamoci le mani: MUFFIN AL CIOCCOLATO

Oggi vi lascio la ricetta dei muffin al cioccolato che faccio spesso. È una ricetta facile da trovare nel web ma mi faceva piacere condividere con voi quella che faccio io :).

INGREDIENTI:

  • 140 g di farina
  • 90 g di burro
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 100 ml di latte
  • 140 g di zucchero
  • 40 g di yogurt (gusto a piacere)
  • 30 g di cacao amaro
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO:


Mescolare la farina con il cacao, lo zucchero, la vanillina ed il lievito (1).
A parte mescolare uova, yogurt e latte (2).
Unire i due composti (3) e per ultimo, dopo aver mescolato bene, aggiungere il burro fuso ed un pizzico di sale.
Imburrare ed infarinare i pirottini (io uso quelli di carta che non serve farci nulla) e riempirli per 2/3 col l'impasto ottenuto (4).
Infornare a 200° per 20 minuti circa.
Lasciar raffreddare e, a piacere, spolverare con lo zucchero a velo.


Io per questa volta non ho utilizzato lo zucchero a velo: ho voluto provare i prodotti di Kelmy (qui il post in collaborazione).
Il risultato, per essere la prima volta, mi ha soddisfatta particolarmente :) ed i prodotti erano davvero ottimi.

Questi sono stati i più belli :)

Spero vi sia piaciuta la ricetta e che vi abbia fatto venire fame :P.
Alla prossima. Un abbraccio.

Au.

mercoledì 14 maggio 2014

Rubrica: AD OGNI LETTERA IL SUO #8

Come vi avevo già accennato un personaggio interessante con la lettera H non sono stata capace di trovarlo. Per questo passo alla I.

I come: Il sognatore

Titolo: Bianca come il latte rossa come il sangue
Autore: Alessandro D'Avenia

Personaggio:
Si, lo so, non è proprio il nome, ma nel libro è presentato così. Il sognatore è il supplente di storia e filosofia che all'inizio è considerato uno sfigato ma poi aiuta il protagonista nel suo percorso. Mi è piaciuto molto perchè quando l'ho letto non avevo ancora conosciuto un professore come lui. L'anno successivo ho cambiato prof di storia e filosofia e quella che è arrivata (solo per quell'anno purtroppo) mi è rimasta nel cuore. È riuscita a farmi piacere una materia come la storia, da me sempre odiata, ci ha insegnato le basi della filosofia, i primi filosofi, e mi sono innamorata follemente. E lo stesso anno un'altra insegnante mi ha stupita cambiando il modo di porsi con noi studenti.
Ho letto il libro affezionandomi a quel Sognatore, in attesa di incontrare il mio, e l'anno dopo ne ho incontrate ben due.
Una grande persona. Due grandi persone.

Perdonate il post breve ma non saprei come spiegarvi meglio di così il motivo per il quale ho scelto questo personaggio.
Un abbraccio.

Au.

martedì 13 maggio 2014

Piccolo shopping Wjcon

Ma ciao a tutti!!
Questo post volevo pubblicarlo ieri ma tra il babysitteraggio (non programmato) prima di cena, e mio fratello che voleva giocare con me dopo cena, non sono riuscita a finirlo :/.
Comunque ve lo beccate oggi :P.
Due giorni fa ho pubblicato su Facebook una foto della borsetta di Wjcon chiedendo se poteva interessare quello che avevo preso... ed a qualcuno interessa per cui ho deciso di farvi vedere le cosucce che ho comprato.


Sono andata perchè dovevo prendere una matita per gli occhi ma poi come al solito sono uscita con qualcosa in più.
Stavo piegando verso l'entrata quando i miei occhi hanno captato una simpatica signorina che consegnava dei coupon con i quali, insieme ad una spesa di almeno 3.90€, ti regalavano uno smalto.

[Dall'alto matita occhi 04 verde acqua, 08 viola, matita labbra 05 bordeaux]

La prima è quella che dovevo ricomprare. È un colore un po' più scuro del verde acqua per quanto mi riguarda, un color ottanio piuttosto. Mi è piaciuta così tanto quando l'ho comprata tempo fa che ho voluto prenderne un'altra. Il negozio è in un centro commerciale ad un'ora da casa mia per cui ne ho approfittato ed ho preso anche quella viola. Con gli occhi verdi dovrebbe starci bene giusto? Sta di fatto che l'ho messa su ieri e mi piace moltissimo. Scrivono bene anche all'interno dell'occhio (quella viola un pochino meno) e durano abbastanza, non tutto il giorno però, nemmeno fissate con un ombretto. Le ho pagate 1.90€ l'una.
La terza è una matita per le labbra. Non sono solita comprarle dato che, bevendo pochissimo, le mie labbra sono spesso secche, ma questo colore era davvero bello. E poi parliamone, per 1.90€ potevo provarla. L'ho messa ieri anche questa e mi piace un sacco come colore, un rosa scuro più che un bordeaux.

[Rossetto in matita 03 Chianti (sopra), 02 Fuchsia (sotto)]

IO NON SONO FISSATA CON I ROSSETTI!
Noooooo.. Ma tralasciamo.
Costavano 2.80€ l'uno e c'erano (se non sbaglio) cinque colori. Questi due mi hanno chiamata. Sentivo la loro vocina da lontano :P. I colori mi ricordano molto quelli di Pupa della collezione Navy Chic (003 e 002).
Sono matite/rossetto quindi non seccano tanto quanto una matita labbra ma comunque non sono idratanti. Dovrebbero durare cinque ore ma, nonostante io abbia provato il più scuro, non sono stata attenta alla durata quindi non so se mantengono quello che promettono. Il Chianti è un bellissimo color rosso, pieno, pigmentatissimo. Un po' scuro che mi sa di eleganza. L'altro invece è un fucsia semplice ma comunque molto pigmentato e acceso.


Infine come smalto potevo scegliere tra quelli che avevano alla cassa ed ho scelto questo verde che dentro ha dei riflessi dorati. Molto carino :). Nella foto c'è solo un mignolo perchè non ho avuto ancora il tempo di metterlo su tutte le dita. Ops.

Per questo piccolo shopping è tutto.
Se avete provato qualcosa di questa marca fatemelo sapere. Mi piace sempre provare cose nuove :).
Un abbraccio.

Au.

lunedì 12 maggio 2014

EOTS #8

Oggi è lunedì e sono qui per mostrarvi un nuovo trucco. Ci ho preso gusto ad usare i colori neutri ma con un po' di colore questa volta :).



*Procedimento*
Per prima cosa ho steso la base. Ho preso poi un ombretto beige aranciato e l'ho steso sulla palpebra mobile fino all'angolo interno. Con un nero leggero ho delineato la piega e l'angolo esterno. Per dare un po' di colore ho preso un viola e l'ho passato sopra al nero nella piega. Matita dorata con sopra una nera nella rima inferiore e mascara.

*Prodotti utilizzati*
  • Essence I love stage base ombretto
  • Sleek palette V2 Flesh ombretto beige aranciato
  • Naked Basic Crave ombretto nero
  • Sleek palette V2 Villan ombretto viola
  • Essence Stays no matter what matitone 05 cute copper
  • Essence longlasting matita occhi 01 black fever
  • Essence mascara effetto massimo volume (sempre quello nuovo)

Molto semplice ma con un pizzico di colore :).

Au.

domenica 11 maggio 2014

Un pensiero breve ma per noi dice tutto

#25

Auguri mamma.
Ti amo.
Grazie per ogni cosa che hai fatto per me.
Nonostante io abbia spesso rinunciato alle cose che volevo non mi hai mai fatto mancare nulla.
Non sono più bambina ma verrei in braccio per stringerti forte.
Ti amo mamma.
Auguri ❤

Un pensiero breve ma per noi dice tutto. 

Au. 

venerdì 9 maggio 2014

Weekly life #16

Un'altra settimana è passata.
Vi racconto com'è andata :).

[Fonte foto originale: web]


Le tre cose migliori della settimana:

1. Ho fatto un giro in bicicletta lunghissimo con la mia dolce metà. Che faticaccia però :P.
2. Sono arrivate le cover per il nuovo telefono ed una è davvero tenerissima :).
3. Ho comprato i rossetti di Pupa con i coupon ♥.♥

Le tre cose peggiori della settimana:

1. Sono arrivati gli alpini per l'adunata. Bello vedere la città piena di movimento ma per le strade, per chi gira in macchina, c'è un grande disagio.
2. Sto ancora aspettando il pacco di Buyincoins. Se non arriva entro la prossima settimana perdo le speranze.
3. Questo fine settimana speravo di avere un po' di tempo per stare tranquilla con la mia dolce metà ma come sempre c'è qualcosa che va a rovinare i miei piani. Spero che domani le notizie siano migliori e positive :(.

Ed anche questi sette giorni ve li ho raccontati in breve :).
Un abbraccio e mi raccomando, raccontatemi qualcosa di voi.

Au.

giovedì 8 maggio 2014

[CHIUSO] GIVEAWAY: Artisoo!

Ecco una sorpresa per abbellire una stanza della vostra casa.
Un giveaway sponsorizzato dal sito 4sponsor in collaborazione con Artisoo


[Fonte foto: web]

Per chi non lo conoscesse, Artisoo.com è un sito fornitore di riproduzioni di dipinti a olio fatti a mano e di pitture cinesi. Fornisce ai loro clienti una vasta gamma di soluzioni di arredo a parete di grande qualità.
Si può scegliere il dipinto in base alla stanza, allo stile, al soggetto, all'artista o ad altri parametri.
Inoltre è possibile richiedere un dipinto personalizzato inviando una foto e scegliendo le varie caratteristiche.

Qual è il premio?

Uno dei seguenti dipinti (con le misure segnate nell'immagine) del valore di circa 100$:



Quali sono le regole?

1. Essere iscritti al mio blog tramite GFC
2. Mettere mi piace sulla mia pagina Facebook
3. Mettere mi piace alla pagina Facebook di Artisoo
4. Condividere il post su Facebook in modalità pubblica
5. Lasciare un commento (uno solo) sotto a questo post indicando le seguenti informazioni:

- il nome di GFC e quello di Facebook;
- il link della condivisione;
- la vostra email per potervi contattare;
- il numero del quadro che vi piace di più tra i sei proposti sopra, il motivo della scelta e la stanza in cui vi piacerebbe appenderlo.

Quando inizia e quando termina?

Inizia oggi 8 maggio 2014 e termina il 22 maggio 2014.

Vincerà il commento più originale.

BUONA FORTUNA!!!

Questo è un post sponsorizzato da 4sponsor.com con i miei pensieri imparziali.
Per la pubblicità di questo giveaway non ho ricevuto alcun compenso.

Au.

Eccomi qui, è il 27 maggio. Il giveaway è terminato il 22 e sono in ritardo. Perdonatemi. La vincitrice per me è Margherita Lilli


Ho scelto questo commento perchè mi è piaciuto il motivo per cui ha scelto il quadro. Sono d'accordo con lei quando dice che la bimba ha bisogno di tranquillità per crescere. Avendo un fratellino piccolo che cresce piano piano mi sono ritrovata nelle sue parole :).

Un abbraccio.

Au.

mercoledì 7 maggio 2014

Codice sconto FIRMOO! (di nuovo)

Secondo post di oggi, molto veloce.
Continua la collaborazione del blog con Firmoo.


[Fonte foto: web]

L'azienda vi offre nuovamente la possibilità di acquistare un paio di occhiali con un coupon di 30$.
Questo codice sconto è applicabile SOLO alle montature da gatto presenti a questo link.
Le spese di spedizione non sono comprese.
Come al solito dovete rientrare nella fascia di spedizione controllabile qui.
Il codice è valido fino al 3 giugno 2014.


Questo il codice:
72b859e6a

SARÀ VALIDO SOLO PER I PRIMI CINQUE CHE FARANNO UN ORDINE.

Spero come sempre che possa essere di vostro gradimento e vi auguro buona fortuna.

Au.

TAG: I cinque sensi della lettura!

Eccomi qui con l'appuntamento riguardante i libri.
Oggi niente personaggi, vi propongo un tag molto carino che ho trovato in un blog che seguo da qualche tempo.


[Fonte foto: web]

Comincio subito.

Tatto: come preferisci i libri al tatto?
Mi piacciono i libri dalla copertina rigida ma con le pagine morbide e pieghevoli. Non sopporto vedere un libro che resta piegato su una pagina. La copertina cartacea non mi piace, la trovo fastidiosa (anche se è ottima per non far prendere polvere ai libri), ma quando c'è o c'è quella morbida, la preferisco semplice e senza rilievi.

Udito: qual è il miglio libro che hai letto riguardante la musica?
Non penso d'aver mai letto un libro riguardante la musica se non quello di scuola.
Però posso dire che molti libri contengono una fantastica musicalità anche se parlano di tutt'altro.

Vista: Quale libro è stato come un film mentre lo leggevi?
Assolutamente "L'ombra del vento" di Calos Ruiz Zafòn. Ma anche "Il gusto segreto del cioccolato amaro" di Kevin Alan Milne e "Una casa di petali rossi" di Kamala Nair. Sono quei libri che riescono a trasportarti all'interno della storia: immagini i personaggi, i luoghi, le sensazioni, e li riesci a creare così bene che ti sembra di vivere le stesse vicende.

Olfatto: qual è il libro con il miglio odore e quello con il peggiore?
Come odori effettivi il migliore è quello dei libri vecchi, il peggiore quello dei libri con la copertina di plastica. Parlando della storia invece l'odore migliore l'ho percepito leggendo "Il gusto segreto del cioccolato amaro" e "Per dieci minuti" di Chiara Gamberale (quando fa i pancake con la Nutella). Il peggiore invece non saprei a quale libro attribuirlo.

Gusto: quale libro ti ha fatto venire l'acquolina in bocca con la descrizione di cibi deliziosi, ecc?
E qui non posso che ripetermi: "Per dieci minuti" e "Il gusto segreto del cioccolato amaro". Ma anche "Gli ingredienti dell'amore perfetto" di Kate Jacobs. Ricettine sfiziose e profumate, gnam gnam :).

Il tag è finito. Cosa ne pensate? Se volete farlo come sempre potete lasciarmi il link al blog oppure le risposte nei commenti :).
Un abbraccio.

Au.

martedì 6 maggio 2014

Citami. (Tre)

Ho sceso dandoti il braccio

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
E ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, né più mi occorrono
Le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.

Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
Non già perché con quattr'occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
Le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.
Una "lettera" d'amore migliore di questa non penso di conoscerla. L'autore racconta del suo viaggio con la moglie ormai morta. Triste ma allo stesso tempo piena di sentimento. Amo tantissimo questa poesie e ci sono molto affezionata.

[Fonte foto: web]

Vi abbraccio e vado a fare le mie di scale.

Au.

lunedì 5 maggio 2014

EOTS #7

E dopo due settimane torno con un trucco. Questa volta è semplice e sui toni del marrone.
Mi piacciono molto i trucchi neutri e soprattutto quelli con colori opachi. Questa volta ho utilizzato una sola palette molto conosciuta della quale io ho il tarocco: la Naked Basics.
questo link i trucchi precedenti.


*Procedimento*
Questa volta non ho messo alcuna base per vedere quanto riuscivano a durare gli ombretti.
Il primo colore che ho scelto è stato Naked 2, applicato su tutta la palpebra mobile. Sulla piega ho sfumato Faint e all'angolo esterno ho messo Crave per dare definizione. Sotto l'arcata sopraccigliare ho illuminato con Venus. Matita viola nella rima inferiore e mascara.

*Prodotti utilizzati*
  • Palette Naked Basics (tarocca) colori Venus, Naked 2, Faint e Crave
  • Essence longlasting matita occhi 18 berry merry e 01 black fever
  • Essence mascara effetto massimo volume (sempre quello nuovo)

E voi ce l'avete questa palette? Originale o tarocca non importa :P.
Se avete fatto un trucco me lo fate vedere?
Un abbraccio.

Au.

TAG: ABC Lipsticks tag

È lunedì, un'altra settimana è iniziata e per me significa una nuova settimana di post sul blog.
Ieri vi avevo scritto che avrei fatto un tag sui rossetti. Non ho avuto tempo e per questo lo faccio oggi, oltre all'EOTS che pubblicherò più tardi :).

Riporto anch'io le parole dell'inventrice del tag:

"Il senso di questo tag sarà dunque questo: nove rossetti che usiamo per dire qualcosa di noi, come stiamo, come ci atteggiamo nei confronti del mondo. Più uno, quello finale, che scegliamo come rappresentativo e riassuntivo di noi, del nostro carattere, della nostra personalità."

Lei ha detto di scegliere un solo rossetto per ogni categoria ma per una ho "barato" e ne ho scelti tre.
Comincio subito.


Va va voom Lipstick.
È il rossetto con cui vi sentite bellissime.

Assolutamente lo 02 Iconic magenta della collezione limitata Dark Heroine, di Kiko. È un magenta/fucsia lucido ma che asciuga e si fissa alle labbra durando molte ore. Ma questo lo saprete già dato che compare in molti post passati :). Da quando l'ho comprato (ed ho comprato quello di scorta) l'ho usato un milione di volte. Mi fa sentire a posto.

Glamorous Lipstick.
È il rossetto con cui vi sentite immediatamente eleganti e chic.

Senza alcun dubbio lo 003 di Pupa della collezione Navy Chic. È un rosso opaco meraviglioso. Io all'eleganza associo il rosso perfetto e secondo me questo è molto elegante: è rosso puro e dura un sacco. È confortevole ed ha un profumo favoloso. Ma questo è un dettaglio.

Girly girl Lipstick.
È il rossetto con cui vi sentite un po' frivole, leggere, senza troppi pensieri.

Senza troppi pensieri, parlando di rossetti, lo sono con un colore semplice, chiaro, che se sbava o sparisce non si nota. Un rossetto facile, mettiamola così. Il numero 13 Love Me di Essence fa al caso mio. È un rosa molto simile alle mie labbra, da un pizzico di colore ma se va via non lascia un vuoto.

Good girl Lipstick.
È il rossetto che vi fa sentire a posto, curate. Proprio delle brave ragazze.

Non so bene perchè ma se qualcuno mi dice brava ragazza io ci associo un colore tenue e leggero. Per questo il colore che ho scelto è un rosa antico ma non troppo scuro, leggermente di più rispetto al precedente ma suo fratellino. Sto parlando dello 07 Natural Beauty sempre di Essence. Da quando l'ho comprato l'ho usato tantissimo di giorno.

Bad girl Lipstick.
È il rossetto con cui osate.

Ed è qui che vado a barare scegliendo tre rossetti completamente differenti tra loro. Per me osare non è sinonimo di scuro e basta, per questo non ne ho scelto uno solo.
Il primo è un color prugna meraviglioso ma che sulle mie labbra è davvero troppo scuro e mi fa sembrare una punkettona. È il Prugna (appunto) de L'Erbolario.
Il secondo invece è un rosso/rosa/corallo molto acceso (ma molto davvero), tanto che sulle mie labbra è quasi fluo. È Candy Cane di Sleek (dupe -o non dupe- di Impassioned di MAC). Bello è bello però è davvero forte.
Il terzo ed ultimo è il colore dell'anno: il viola/lilla/orchid (evviva le descrizioni).
L'ho usato un sacco negli anni, penso sia uno dei miei primi rossetti. Ora però lo vedo molto chiaro e molto/troppo lilla. È il numero 33 Lilac Attitude di Debby.

[Da sinistra: 02 Kiko, 003 Pupa, 13 Essence, 07 Essence. L'ultimo dall'alto: Prugna L'Erbolario, Candy Cane Sleek, 33 Debby]

Sorry I'm late/I can't be bothered Lipstick.
È il rossetto che applicate quando siete in ritardo, di fretta o non sapete che altro indossare.

Qui cado di nuovo su Essence. Mi piacciono molto i rossetti di questa marca perchè sono facili da stendere e, anche se non hanno una durata eccelsa, sono perfetti quando si ha poco tempo. Quello che preferisco nei tre casi descritti sopra, è il numero 04 On The Catwalk!. È un rosso mattone ma non troppo coprente, mi da un aria sana ma leggermente colorata. Lo uso molto spesso.

I'm so done with your BS Lipstick.
È il rossetto che vi fa sentire delle vere toste.

Non ho dubbi al riguardo. Il numero 621 della linea (se è la linea) Sublime Matt di Wjcon. È un rosso opaco abbastanza scuro. Mi piace come mi sta e mi fa sentire forte. Si, proprio forte. E la cosa più bella è che idrata le labbra, non le secca e dura abbastanza a lungo.

Drama queen Lipstick.
È il rossetto con cui vi sentite delle dive.

Potrei scegliere lo 003 di Pupa, quello di prima per capirci, e invece scelgo il fratellino. Lo 002: è un rosso/corallo opaco, anche questo molto elegante. Mi piace molto come mi sta addosso e mi sento una specie di celebrità (non capisco bene il perchè).

Don't look at me! Lipstick.
È il rossetto che mettete quando non volete dare nell'occhio.

Anche in questo caso potrei ripetere uno dei precedenti, ma per essere varia ho scelto Seductive di Elf. È un colore opaco ma molto morbido e corposo. Un color rosa antico molto bello, non troppo facile da applicare data la cremosità ma dall'effetto naturale. 

A lipstick, a lipstick, my kingdom for a Lipstick.
È il vostro rossetto. Quello che dice più cose di voi del diario che tenete sotto il letto..

E qui perdonatemi ma devo essere ripetitiva, almeno per uno. Senza pensarci due volte è l'Iconic Magenta di Kiko. Mi fa sentire curata senza mettermi troppo in mostra. Allo stesso tempo è un colore abbastanza acceso che quindi mi fa sentire al centro dell'attenzione. Ma ogni cosa nel giorno giusto, con l'umore giusto. È stato e sarà sempre il mio alleato migliore.

[Da sinistra: 04 Essence, 621 Wjcon, 002 Pupa, Seductive Elf, 02 Kiko]

Ed ecco finito anche questo post.
Non nominerò nessuna nemmeno questa volta ma se vi piace sentitevi libere di farlo e in questo caso di postarmi il link al vostro blog così che io possa spulciare le vostre risposte.

Un abbraccio e aspettate il prossimo post :).

Au.

domenica 4 maggio 2014

Un abbraccio senza senso

#24

Ma buongiorno :).
Sono le 13.44, sono seduta sul letto con il computer sulle gambe. È una figata poter stare con il pc senza tutti i cavi (per chi non lo sapesse quello vecchio aveva perso quasi da subito la batteria ed ero costretta con i fili ogni volta).
C'è il sole fuori, almeno per adesso. Il cielo azzurro mi fa venir voglia di mare, di passeggiate sulla spiaggia alla ricerca delle conchiglie. Peccato che ci siano meno di venti gradi ed io, che sono un essere dal termometro sballato, ho un freddo allucinante, tanto che ho il pigiama in pile e la coperta addosso.
Oltre al sole oggi ci sono un sacco di pelucchi dei pioppi. Sono fortunata che non ho allergie strane ma sono davvero fastidiosi.
Tra poco andrò a prepararmi che poi passo il pomeriggio con la mia dolce metà. Non so bene cosa faremo ma spero che il tempo tenga così non ci rinchiudiamo in un centro commerciale.
Ho voglia delle belle giornate. Chissà se arriveranno presto o se bisogna aspettare ancora mesi.

Ho appena scoperto un tag carino sui rossetti. Capita giusto giusto considerata la mia fissa dell'ultimo periodo.
Quasi quasi dopo questo post senza senso lo faccio.
Però dovrete aspettare un po'.

Questo cielo azzurro mi fa pensare ai miei vent'anni. Mancano solo quarantanove giorni al mio ventesimo compleanno. Mi piacerebbe festeggiarli da qualche parte. Casca di domenica quindi ci starebbe tutto un weekend fuori casa. Si accettano consigli, mi basta non attraversare l'oceano :).

E voi al vostro compleanno cosa fate di solito?
Un abbraccio senza senso, come il post.

Au.

sabato 3 maggio 2014

TAG: Beauty confessions Tag

Buon dì gente :).
La carissima Althea mi ha menzionata in un tag molto carino.
Penso lo sappiate già che mi piacciono questo tipo di post. Credo possano essere utili per scoprire qualcosa in più sulla persona che li fa.
In questo tag bisogna raccontare quindici "aneddoti" riguardanti la bellezza.



Comincio dal principio :).

1. Ho iniziato a truccarmi che andavo alle medie: mia mamma mi metteva la matita nella rima inferiore interna, solo quella. Lacrimavo ogni volta come se stessi vedendo un film drammatico.


2. Mi sono "avvicinata" ai trucchi quando ho mollato la scuola, due anni fa. Da quel momento ho iniziato ad accumulare un sacco di cose, alcune usate forse una volta o due.


3. Fino al momento di cui sopra, non conoscevo l'esistenza dei pennelli da trucco.

4. Il mascara è il mio peggior nemico: le prime volte che l'ho usato ho combinato tanti di quei danni.. E ancora adesso mi capita di spiccicarmi l'occhio. Devo dire che senza di lui le mie ciglia sono tristi ma ci esco tranquillamente senza.


5. Mi trucco sempre allo stesso modo: un colore sulla palpebra mobile e una sfumatura (di uno o più colori) sulla piega dell'occhio. Sono monotona lo so.

6. Pratico il vero struccaggio da pochissimo tempo. All'inizio mi svegliavo la mattina tipo panda e mi lavavo il viso con un detergente qualsiasi (o con il sapone per le mani), poi ho iniziato con le salviette struccanti e adesso uso un sacco di prodotti: latte detergente, acqua micellare, olio di cocco, struccante per occhi, tonico... Non nego però che qualche volta sgarro ancora e uso solo una salvietta struccante per poi lavarmi bene il viso la mattina.

7. Non riesco ad uscire di casa se non ho almeno la matita negli occhi. Ho iniziato a truccarmi con quella e morirò con quella. È la mia salvezza. Nera o colorata non ha importanza, i miei occhi devono avere un filo di colore.

8. Da qualche mese sono in fissa con i rossetti, non ne ho una valangata ma quelli che ho li uso tutti (chi più chi meno). Sogno un rossetto MAC ma non ho intenzione di comprarlo. Non mi darei pace per aver buttato via 18€. E poi non sono sicura che possano essere meglio di tante altre marche che costano meno.

9. Non ho mai spulciato le sopracciglia se non per evitare che diventassero un unico cespuglio incolto. Ho spazi quasi vuoti, una forma irregolare e varie direzioni ma mi piacciono così. Credo anche che sia noioso star lì a sistemarsi ogni volta.

10. Mi piacciono gli smalti, ne ho un po' ma (come ho già detto) sono pigra e non ho mai voglia di metterli. Non ho pazienza di stare lì a fare mille mila passate (base, colore, colore, top coat) per poi sbattere da qualche parte, rigorosamente cinque minuti dopo, e rovinare tutto.

11. Lo so che con quello che sto per dirvi mi sbranereste viva.. Quando trovo un punto nero o suo parente non riesco a trattenermi: mi chiamano. E poi a volte peggioro la situazione, ma è più forte di me.

12. Contouring, cosa sei? Non uso blush nè terra. Ho le guance rosate di mio e mi basta.

13. Non sono capace a mettere l'eyeliner e sui miei occhi non mi piace per niente in quanto mi chiude l'occhio da far schifo.

14. Non metto mai la crema sulle gambe dopo la doccia, sono troppo pigra. Preferisco mettere un balsamo sotto la doccia ma solo dalla vita in su. Non ho voglia di abbassarmi. Sono un caso patologico, si.

15. I miei capelli naturali sono liscissimi e castano chiari. Da piccola li avevo lunghissimi, li ho tagliati alle spalle quando ho iniziato le medie, in prima superiore li ho tagliati di nuovo e poi sono passata al corto per qualche anno. Adesso li sto facendo crescere di nuovo. Sono passata per le mèches bionde, i colpi di sole (più leggeri), le mèches scure, i capelli rossicci, sul viola, castano scuri ed ora sono riccia e mora. Poracci.

E dopo essermi lanciata letame in testa ben quindici volte vi saluto.
Lascio questo tag libero per chi volesse auto sabotarsi come ho fatto io :).
Un abbraccio.

Au.