lunedì 5 maggio 2014

TAG: ABC Lipsticks tag

È lunedì, un'altra settimana è iniziata e per me significa una nuova settimana di post sul blog.
Ieri vi avevo scritto che avrei fatto un tag sui rossetti. Non ho avuto tempo e per questo lo faccio oggi, oltre all'EOTS che pubblicherò più tardi :).

Riporto anch'io le parole dell'inventrice del tag:

"Il senso di questo tag sarà dunque questo: nove rossetti che usiamo per dire qualcosa di noi, come stiamo, come ci atteggiamo nei confronti del mondo. Più uno, quello finale, che scegliamo come rappresentativo e riassuntivo di noi, del nostro carattere, della nostra personalità."

Lei ha detto di scegliere un solo rossetto per ogni categoria ma per una ho "barato" e ne ho scelti tre.
Comincio subito.


Va va voom Lipstick.
È il rossetto con cui vi sentite bellissime.

Assolutamente lo 02 Iconic magenta della collezione limitata Dark Heroine, di Kiko. È un magenta/fucsia lucido ma che asciuga e si fissa alle labbra durando molte ore. Ma questo lo saprete già dato che compare in molti post passati :). Da quando l'ho comprato (ed ho comprato quello di scorta) l'ho usato un milione di volte. Mi fa sentire a posto.

Glamorous Lipstick.
È il rossetto con cui vi sentite immediatamente eleganti e chic.

Senza alcun dubbio lo 003 di Pupa della collezione Navy Chic. È un rosso opaco meraviglioso. Io all'eleganza associo il rosso perfetto e secondo me questo è molto elegante: è rosso puro e dura un sacco. È confortevole ed ha un profumo favoloso. Ma questo è un dettaglio.

Girly girl Lipstick.
È il rossetto con cui vi sentite un po' frivole, leggere, senza troppi pensieri.

Senza troppi pensieri, parlando di rossetti, lo sono con un colore semplice, chiaro, che se sbava o sparisce non si nota. Un rossetto facile, mettiamola così. Il numero 13 Love Me di Essence fa al caso mio. È un rosa molto simile alle mie labbra, da un pizzico di colore ma se va via non lascia un vuoto.

Good girl Lipstick.
È il rossetto che vi fa sentire a posto, curate. Proprio delle brave ragazze.

Non so bene perchè ma se qualcuno mi dice brava ragazza io ci associo un colore tenue e leggero. Per questo il colore che ho scelto è un rosa antico ma non troppo scuro, leggermente di più rispetto al precedente ma suo fratellino. Sto parlando dello 07 Natural Beauty sempre di Essence. Da quando l'ho comprato l'ho usato tantissimo di giorno.

Bad girl Lipstick.
È il rossetto con cui osate.

Ed è qui che vado a barare scegliendo tre rossetti completamente differenti tra loro. Per me osare non è sinonimo di scuro e basta, per questo non ne ho scelto uno solo.
Il primo è un color prugna meraviglioso ma che sulle mie labbra è davvero troppo scuro e mi fa sembrare una punkettona. È il Prugna (appunto) de L'Erbolario.
Il secondo invece è un rosso/rosa/corallo molto acceso (ma molto davvero), tanto che sulle mie labbra è quasi fluo. È Candy Cane di Sleek (dupe -o non dupe- di Impassioned di MAC). Bello è bello però è davvero forte.
Il terzo ed ultimo è il colore dell'anno: il viola/lilla/orchid (evviva le descrizioni).
L'ho usato un sacco negli anni, penso sia uno dei miei primi rossetti. Ora però lo vedo molto chiaro e molto/troppo lilla. È il numero 33 Lilac Attitude di Debby.

[Da sinistra: 02 Kiko, 003 Pupa, 13 Essence, 07 Essence. L'ultimo dall'alto: Prugna L'Erbolario, Candy Cane Sleek, 33 Debby]

Sorry I'm late/I can't be bothered Lipstick.
È il rossetto che applicate quando siete in ritardo, di fretta o non sapete che altro indossare.

Qui cado di nuovo su Essence. Mi piacciono molto i rossetti di questa marca perchè sono facili da stendere e, anche se non hanno una durata eccelsa, sono perfetti quando si ha poco tempo. Quello che preferisco nei tre casi descritti sopra, è il numero 04 On The Catwalk!. È un rosso mattone ma non troppo coprente, mi da un aria sana ma leggermente colorata. Lo uso molto spesso.

I'm so done with your BS Lipstick.
È il rossetto che vi fa sentire delle vere toste.

Non ho dubbi al riguardo. Il numero 621 della linea (se è la linea) Sublime Matt di Wjcon. È un rosso opaco abbastanza scuro. Mi piace come mi sta e mi fa sentire forte. Si, proprio forte. E la cosa più bella è che idrata le labbra, non le secca e dura abbastanza a lungo.

Drama queen Lipstick.
È il rossetto con cui vi sentite delle dive.

Potrei scegliere lo 003 di Pupa, quello di prima per capirci, e invece scelgo il fratellino. Lo 002: è un rosso/corallo opaco, anche questo molto elegante. Mi piace molto come mi sta addosso e mi sento una specie di celebrità (non capisco bene il perchè).

Don't look at me! Lipstick.
È il rossetto che mettete quando non volete dare nell'occhio.

Anche in questo caso potrei ripetere uno dei precedenti, ma per essere varia ho scelto Seductive di Elf. È un colore opaco ma molto morbido e corposo. Un color rosa antico molto bello, non troppo facile da applicare data la cremosità ma dall'effetto naturale. 

A lipstick, a lipstick, my kingdom for a Lipstick.
È il vostro rossetto. Quello che dice più cose di voi del diario che tenete sotto il letto..

E qui perdonatemi ma devo essere ripetitiva, almeno per uno. Senza pensarci due volte è l'Iconic Magenta di Kiko. Mi fa sentire curata senza mettermi troppo in mostra. Allo stesso tempo è un colore abbastanza acceso che quindi mi fa sentire al centro dell'attenzione. Ma ogni cosa nel giorno giusto, con l'umore giusto. È stato e sarà sempre il mio alleato migliore.

[Da sinistra: 04 Essence, 621 Wjcon, 002 Pupa, Seductive Elf, 02 Kiko]

Ed ecco finito anche questo post.
Non nominerò nessuna nemmeno questa volta ma se vi piace sentitevi libere di farlo e in questo caso di postarmi il link al vostro blog così che io possa spulciare le vostre risposte.

Un abbraccio e aspettate il prossimo post :).

Au.

2 commenti:

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤