lunedì 4 maggio 2015

Non lo sento più mio

#44

È un po' di tempo che rifletto se chiudere il blog o meno. Spesso ho scritto su Facebook che mi prendevo una pausa ma sono tornata sempre troppo presto. A questo blog ci sono affezionata, è stato il mio primo amore, si può dire?
Forse vi chiederete perché ho avuto questi pensieri. Allora, un po' ultimamente mi sembra di parlare da sola (poche visualizzazioni e commenti praticamente assenti) ma un po' soprattutto mi manca la voglia.
Come vi ho già detto altre volte, Emozione è nato come spazio di sfogo per me, ma con il tempo si è trasformato in uno dei tanti beauty blog che ci sono in giro per il web. Questo cambiamento è avvenuto con calma, un po' alla volta e senza accorgermene. Ho tralasciato molti aspetti della mia vita che avrei voluto condividere: letture, film, viaggi, cucina. Anche la cosmesi mi interessa ed è una grossa parte delle mie giornate, però non c'è solo quella.
Ecco il motivo per cui non sento più mio questo blog.
Ho deciso però di tenerlo aperto e di continuare a scriverci ma riducendo un pochino post. Voglio dedicarmi di più al nuovo blog perché era così che avrei voluto diventasse questo.

A voi probabilmente non cambierà nulla, troverete un post al martedì ed uno al giovedì, tranne all'ultimo del mese in cui ci sarà il Ce n'è per tutti i mesi. Un mercoledì verso la metà ci saranno gli aggiornamenti delle mie letture (che spero di riprendere) ed un venerdì si ed uno no vi racconterò com'è andata durante le ultime due settimane con il Weekly life. Ho sempre cercato di riempire il blog il più possibile perché pochi post al mese mi facevano tristezza, così ci saranno circa una quindicina di post ma, credo e spero, saranno migliori.

Spero possiate capire.
Un abbraccio.

Au.

9 commenti:

  1. io penso che dovresti lasciarti trasportare dalle tue emozioni e sensazioni del momento...a volte possono capitare dei momenti di magra con pochi commenti ma devi trovare la forza dentro di te e andare avanti e soprattutto nel tuo blog devi essere libera di scrivere solo ciò che ti piace altrimenti questo spazio diventerebbe la solita vetrina noiosa vista già mille volte con gli stessi argomenti...fai in modo che il blog rispecchi davvero la tua persona e non seguire le mode :) in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti scrivo quello che voglio io e non quello che vuole leggere la gente però in un blog se una parla da sola non è bello. :)

      Elimina
    2. solitamente ogni volta che scrivo una nuova recensione, prendo l'iniziativa di visitare per prima i blog e per invitare le altre a venirmi a trovare. Poi con il tempo ho notato che molte venivano a trovarmi senza che fossi la prima a passare da loro. Con alcune ragazze ci siamo scambiate anche l'email per chiacchierare anche al di fuori del blog. Comprendo benissimo quello che dici, anche per me all'inizio è stata dura e non avevo nessun commento...mi auguro che questo momento di stallo passi anche per te :)

      Elimina
    3. Ecco, a me per esempio non interessa se qualcuno viene nel mio blog dicendomi di passare per il suo. Se voglio lo visito di mio. Anch'io ho conosciuto persone con cui chiacchiero a volte ma vivono molto lontane da me purtroppo e non è facile potersi conoscere. Ti ringrazio. Sono certa che passerà :)

      Elimina
  2. Ciao Au, ci siamo conosciute da poco e mi spiace davvero che ti senti così. Ma hai tutto il diritto per essere delusa e prendere la giusta decisione. Fai quello che ti senti. Condivido quello che dice Concetta: fatti seguire dalle tue emozione. Pensa a te, e a quello che potrebbe piacere a te. Sbagliato è paragonarsi eventualmente ad altri, che hanno più commenti o cose simili. Chissene ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara :) Purtroppo ogni tanto ci sono questi momenti un po' vuoti, in cui bisogna capire quali sono le cose che hanno bisogno di più attenzione. Questo blog al momento non è nella lista delle cose che vengono prima. Non mi sto paragonando ad altri blog, mi spiace che sia venuto fuori questo dalle mie parole. A me non interessano i numeri, posso anche avere tre follower e un commento. Quello che dicevo io, che ho anche detto a Concetta è che un blog senza commenti non va avanti. All'inizio è normale "parlare da soli" ma dopo quasi un anno e mezzo comincia a farmi tristezza. Cerco di pubblicare cose che piacciono a me ma anche agli altri altrimenti se non mi interessasse parlare con qualcuno comprerei un diario e scriverei in quello. Spero di non essere fraintesa, quando scrivo i papiri mi perdo :P

      Elimina
    2. Ma tu sei chiarissima e mi spiace non riuscire a consolari....io a volte vedo le statistiche dei miei post e noto che per la maggiore vanno quelli che parlano di prodotti della pelle o make up. Sono arrivati pure a due mila visualizzazioni, però nemmeno un commento. Esiste gente che legge e non ha il tempo di commentare...magari va di fretta... Poi esistojono quei gruppi si blogger nei quali c e la regola di lasciare un commento a tutti i post pubblicati e ricambiare... Ovviamente non dico che tutti i commenti non sono spontanei. Pensaci bene sul da fare...alla fine non è un lavoro, ma un hobby. Almeno per me.

      Elimina
    3. Eh però quando vedi così tante visualizzazioni vuoi che nessuno abbia avuto tempo di scriverti almeno ciao?! Si, quei gruppi li conosco ma non mi piace. L'ho fatto anch'io poco dopo aver aperto il blog ma si vede che i commenti non sono sinceri. Proprio perchè è un hobby ho deciso di coltivare di più l'altro blog, mi da più soddisfazione così :)

      Elimina
    4. pure io ci ho provato...ma non ha alcun senso....tanto non sono un azienda che si deve fare pubblicità! brava! fai bene rinnovare e iniziare con la novità

      Elimina

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤