martedì 19 maggio 2015

TAG: La profumeria ideale

Oggi ho deciso di rispondere all'ultimo tag lanciato da Laura de Ilmiobeauty sulla profumeria ideale. Appena ho letto il suo post mi è piaciuto così tanto che ho subito pensato di portarlo anche qui, sul mio spazietto. L'immagine è sua ma era già pronta che ho pensato di rubacchiargliela.


Le regole sono solo due e sono molto semplici:

- citare Laura come ideatrice del tag
- taggare tre persone che poi risponderanno (senza obbligo)

Comincio subito che le domande sono dieci.

1. Quando entri in profumeria vuoi essere subito accolta dal personale e guidata nella tua visita o preferisci gironzolare indisturbata ed eventualmente essere poi tu a chiamare, se hai bisogno di aiuto?
Quando entro in un negozio, che sia una profumeria o meno, mi piace che il personale saluti, poi preferisco poter girare da sola e sbirciare in giro senza rotture di scatole. Ovvio che se una persona si avvicina e mi dice che in caso di bisogno basta chiedere mi fa piacere ma quello che viene convinto e ti si appiccica mi da sui nervi. Grrr.

2. Preferisci che il personale ti dia del tu o del lei?
Sono giovane e mi piace che mi si dia del tu, soprattutto se il personale ha la mia età, cosa che vedo molto frequentemente. Mi è successo più volte d'esser chiamata signora.. Ma signora cosa?! 

3. Quali sono le capacità e le competenze che un addetto alle vendite in profumeria deve avere secondo te?
A dire la verità vado in profumeria quando sono già ben informata e vado dritta al punto quindi non mi interessa molto quanto il personale sia istruito in merito a quello che vende. Sicuramente devono essere educati e poi se conoscono i prodotti meglio per loro. Se chiedo un consiglio e vedo che non sono competenti la volta dopo non chiedo più. Poi sarebbe bello avere un dialogo simpatico invece spesso trovo persone che sono lì da tutto il giorno, stanche e vogliose di spanciarsi sul divano che quindi sono tutto tranne che simpatiche. Nel momento in cui lavori a contatto con la gente devi essere gentile, sorridente, cordiale, disponibile. Fino a che non metti piede fuori alla fine del turno.

4. A livello espositivo come ti piacerebbe fosse organizzata la merce in profumeria?
Tester!!! Passando direttamente oltre all'ordine dei prodotti negli scaffali o negli espositori, credo che la cosa che manca di più è il tester. A volte la gente se lo ruba, altre volte invece proprio non c'è e mi preclude la possibilità di provare un prodotto che magari potrei comprare. Difficilmente compro qualcosa se non ho il tester da provare. E poi i prodotti nuovi mi piacerebbe fossero sigillati per garantire l'integrità (soprattutto i mascara che se sono stati aperti non te ne accorgi fino a casa quando li trovi secchi).

5. Quanto sono importanti i campioncini? Ove per campioncini in questo caso intendo una jar con un po' di quel prodotto che vorrei acquistare, ma non sono ancora sicura...
Se c'è qualcosa che mi piacerebbe provare di cui si può avere un campioncino mi piacerebbe riceverlo ma da una parte credo sia il cliente a doverlo chiedere: se non voglio essere "disturbata" nel mio giro non posso pretendere che il personale sappia cosa vorrei provare però anche lui potrebbe chiedere se c'è qualcosa che vorrei testare. Quando ci sono campioncini vari da poter dare allora sono d'accordo che non serva chiederli, qualsiasi sia l'importo pagato. (Mi sono un po' impampinata in questa domanda, pardon.)

6. Quanto è importante per te che un tester venga pulito prima che il cliente lo indossi?
Quando vado in profumeria provo tutto ciò che si può provare sulla mano. Solo da Mac, dove disinfettano i rossetti, provo sulle labbra. Penso che sarebbe una cosa intelligente poter disinfettare i prodotti anche in altri negozi così da facilitare al cliente la scelta. Spesso mi capita di non prendere un prodotto perchè non potendolo provare non so come mi starebbe..

7. Cosa ti aspetti da una shopping experience in profumeria? Cosa ti conquista e ti invoglia a tornare in una profumeria piuttosto che in un'altra?
Sicuramente la gamma di prodotti: possono esserci pochi marchi ma buoni (come da Serena) piuttosto che troppe cose ma scadenti. Poi vedo anche la cortesia del personale, la disponibilità, la pulizia del negozio, l'ordine. Un bel po' di cose insomma.

8. Preferisci andare fisicamente in profumeria o fare i tuoi acquisti online? In entrambi i casi, spiega perchè preferisci un'alternativa all'altra.
Compro online da pochissimo tempo. Prima non pensavo fosse una cosa sicura e soprattutto non conoscevo altri siti al di fuori di Amazon ed Ebay. Con il blog mi si è aperto un mondo di siti favolosi dei quali il mio portafoglio non è contento. Acquistare su internet è comodo perché lo fai da casa, in una giornata di pioggia, quando non hai voglia di uscire. Il punto a sfavore (oltre alle spese di spedizione spesso alte) è che poi devi aspettare. Preferisco andare in negozio per provare i vestiti, swatchare un rossetto, annusare un profumo. Ordino online quando sono sicura che poi quella cosa mi andrà bene oppure quando ci sono cose che nei negozi fisici non si trovano (tipo Makeup Revolution), o ancora quando il prodotto che mi interessa è super scontato.

9. Ritieni importante la presenza di una fidelity card nella profumeria da te scelta? Quali benefit o servizi aggiunti vorresti avere oltre agli sconti e alle promo periodiche?
Credo sia una cosa interessante se poi le soglie per avere gli sconti non sono impossibili da raggiungere, altrimenti sono inutili, almeno per me che non spendo gran soldoni. Mi piacerebbe ci fosse da Mac come ha detto Laura nel suo post, per tutti e non solo per chi lavora nel campo, magari con uno sconto minore :). Per quanto riguarda servizi in più sarebbe bello un regalo di compleanno del valore massimo di X€ ma a scelta.

10. Da 1 a 10 quanto trovi preparato il personale di vendita nelle profumerie che frequenti?
Non mi sento in grado di dare un voto perché io per prima non sono preparata ma direi che la media dei vari negozi è sulla sufficienza. Come ho detto prima, non mi interessa molto in profumeria dato che vado a colpo sicuro su quello che voglio. In un negozio di vestiti invece mi da fastidio: se sto cercando un certo capo e non lo trovo, alla richiesta di mostrarmi dov'è, il personale dovrebbe sapermelo indicare e invece spesso succede il contrario.

Bonus
Aggiungi ulteriori tue osservazioni che ritieni importanti e che non sono state rilevate dalle domande precedenti.
Mi piacerebbe che per le edizioni limitate (che siano di Essence o di Mac poco importa) ci fossero più pezzi. Ogni volta c'è l'assalto agli stand e chi abita lontano dal negozio non trova mai niente.

E nulla, queste sono dunque le mie risposte. Cosa ne pensate?
Taggo:
Nude powder
De ornatu mulierum
Il mondo di Ciulla

Al prossimo post. Un abbraccio.

Au.

7 commenti:

  1. Che i rossetti siano disinfettati ovunque dovrebbe essere un must e non una opzione...eppure la maggior parte delle profumerie sono molto indietro in questo senzo...sephora compresa!
    riguardo gli acquisti online sono la manna, sai però che io non mi sono ancora mollata su ebay?!? Non so , sono un pò diffidente, ma so che è un mio limite...se lo supero sono fregata XD
    Grazie per avere risposto al tag, sono contenta che ti sia piaciuto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti, che tristezza. Ebay mi piace addirittura di più che Amazon. Per quanto riguarda le cover del telefono ad esempio ha quelle più simpatiche che Amazon invece non ha (o se le ha hanno prezzi più alti) :) Grazie a te per averlo creato

      Elimina
    2. Mi rendo conto che come risposta è un delirio :P Mi sono impampinata. Hahaha

      Elimina
  2. quello dei tester disinfettati ovunque è un sogno che coltivo anche io... quanto bello sarebbe...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stanotte sognerò rossetti di tutte le marche che si disinfettano da soli e poi si prestano per la prova :) Sono fuori con la testa oggi, perdonami :P

      Elimina

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤