martedì 30 giugno 2015

Recensione: Butta la Luna di Maria Venturi

Continua la serie di recensioni flash dei libri che leggo. Oggi è il turno di Butta la Luna di Maria Venturi. Per ora vi dico solo che l'ho finito in pochissimo tempo. Se volete sapere qualcosa in più continuate a leggere.


Autore:
Maria Venturi

Titolo:
Butta la Luna

Trama: [fonte]
Abbandonata dall'uomo bianco che l'ha messa incinta, Alyssa lascia l'Africa per l'Italia, in cerca di riscatto per sé e per la piccola Cosima. È una giovane donna volitiva e a Milano si affranca da emarginazione e miseria. Ma per sua figlia le cose saranno diverse.
Cosima è bellissima e la sua pelle è bianca come quella del padre che non ha mai conosciuto, ma non ripudia la sua metà africana, anzi: i pregiudizi che ha dovuto subire l'hanno resa forte e cinica, le hanno insegnato a “buttare la luna”, a non farsi illusioni, a non sognare l'amore. Saranno sua madre e l'incontro-scontro con un uomo innamorato di lei a dare a Cosima la fiducia e l'energia per aprirsi al futuro.

Flashbook:
La carrellata di libri comprati in scontissimo continua. Quando l'ho visto in libreria non lo conoscevo affatto, ho scoperto solo dopo della serie televisiva tratta dal romanzo. Ho deciso di prenderlo sapendo che se non mi sarebbe piaciuto l'avrei riciclato a mia madre. E invece è stato uno dei libri migliori che ho letto. La storia è particolare ma non impossibile, anzi, è molto reale. Il tema del razzismo è molto presente e non può che essere attuale date tutte le discriminazioni che ci sono: non solo per chi ha la pelle di colore diverso ma anche per chi è affetto da malattie. I personaggi sono descritti molto bene ed anche le varie situazioni. È stato un libro che ho decisamente divorato, non è lunghissimo in quanto ha solo 261 pagine ma in pochi giorni si legge tranquillamente. Il modo in cui è scritto fa in modo che la lettura sia fluente e semplice oltre che piacevole. Si va avanti con le pagine e nemmeno ci si accorge di quante ne siano passate. Una storia che incuriosisce e prende lo stomaco. Se devo trovargli un difetto, avrei scelto un finale diverso, più completo. Ad alto contenuto d'amore (di tutti i tipi). Lo consiglio un po' a tutti, sia ragazzi giovani che persone più adulte.

Voto finale: testotestotestotesto
Cosa ne pensate? Avete letto questo libro? Vi piacerebbe leggerlo?

Au.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤