martedì 14 luglio 2015

Da domani si ricomincia

#45

E niente, sono tornata attiva per scassarvi le palle.
Per chi non lo sapesse mi sono presa due settimane di pausa dal blog ed i post erano programmati in precedenza. Mi sono concessa un po' di spazio e tempo per motivi personali e perché devo ammetterlo, questo blog mi stava stretto.
È estate per tutti no? Peccato che la mia sia un pochino travagliata: l'Amore aveva gli esami di maturità, subito dopo un'operazione al piede, discussioni a manetta con un "genitore" ed un fratello che pian piano cresce. Quasi un incubo.
Volevo prendermi una pausa senza però lasciare vuoto il blog, e per questo mi sono dannata nel preparare sei post da programmare. Sono rimasta un po' delusa dal fatto che non sono stati letti più di tanto, forse non interessano, non lo so. Questo il motivo per cui ancora qui dentro ci sto stretta. Scrivo per passione, certo, ma se i post non hanno seguito vuol dire che i contenuti sono scadenti, no? Ditemelo voi cosa leggete più volentieri.

Ho intenzione di continuare la mia strada con "Emozione" e "La vita di Àlexa", sarei una bugiarda se dicessi adesso che voglio chiudere baracca e burattini. Però gli darò meno peso. Se il blog non decolla poco importa, sono i miei pensieri, pixel su bianco. Poco importa se in pochi li leggono, io lo faccio in primis per me e continuerò. Però da oggi se non riesco o non ho voglia di pubblicare, non mi tirerò i capelli per farlo. Farò il prossimo e sarà migliore perché scritto con la voglia di tamburellare le dita sulla tastiera (o sullo schermo del tablet come adesso), e non per obbligo.

Vi avviso già che ad agosto mi prenderò dell'altro tempo per me e (forse) per organizzare il viaggio dei miei sogni.

Sono sicura che potete capire.
Detto ciò mi do il ben tornata da sola e da domani si ricomincia :).

Au.

2 commenti:

  1. Come già sai sono appena tornata anche io da una pausa.. fa bene ogni tanto :) per quel che riguarda i post, c'è da dire che tu hai la (s)fortuna di gestire blog che parlano di tutto un po', quindi è difficile crearsi una cerchia di lettori fissi che siano davvero interessati ad ogni singolo post. Possono interessare quelli di make up e non quelli di cucina o sui libri, e viceversa, quindi il lettore è meno invogliato a passare frequentemente. Credo eh, ipotizzo. Per un blog che tratta un solo argomento invece è più facile perché viene seguito da persone a cui interessano tutti i post..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, può essere per il motivo che dici tu ma anch'io seguo blog che parlano di molte cose, passo, vedo se ci sono cose che mi interessano bene altrimenti cambio pagina. Se dovessi scrivere di un solo argomento mi sentirei rinchiusa, obbligata a parlare solo di quello pur di avere un seguito..

      Elimina

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤