mercoledì 14 settembre 2016

Un salto in libreria #2

Per cambiare tipo di post ma non il genere, ho deciso di mostrarvi gli ultimi libri che sono approdati nelle mie mani nell'ultimo periodo. Non sono molti ma mi andava di condividerli lo stesso con voi.
Come al solito non mi dilungo troppo e comincio subito.


Il primo l'ho comprato in libreria lo stesso giorno in cui è uscito (25 agosto) ed è Non aspettare la note di Valentina D'Urbano. Lei è presente tra i miei autori preferiti, ho tutti i suoi libri e sono tutti dei capolavori. Vi ho già parlato di Acquanera e de Il rumore dei tuoi passi ma presto vorrei raccontarvi qualcosa anche di quest'ultima storia che ho prontamente divorato. La storia d'amore tra i protagonisti è diversa e unica nel suo genere: Angelica bellissima ma sfregiata e Tommaso che ama davvero ma è destinato a rimanere senza la vista.
Biscotti, dolcetti e una tazza di tè di Vanessa Greene è un regalo dell'Amore. L'ho trovato in un mercatino dell'usato, senza copertina cartacea e quindi senza trama (che ho prontamente cercato in internet) ma solo a vederlo mi chiamava e mi supplicava di dargli una seconda casa.
Ultimo acquisto è stato  Il mio sbaglio preferito di Chelsea M. Cameron, acquistato da una ragazza su Instagram che voleva far spazio nella sua libreria. L'ho pagato la metà del prezzo da nuovo e non ha neanche un segno. Della stessa autrice ho letto La mia fuga più dolce e mi è piaciuto molto ma di questo ho sentito pareri discordanti e sono curiosa di scoprire se riuscirà a colpirmi come l'altro.

Ho fatto buoni acquisti?
Se conoscete o avete letto uno di questi libri ditemi la vostra.
Un abbraccio.

Au.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo pensiero :) Positivo o negativo che sia, è sempre utile ❤